Anche un lavoro italiano in lizza al premio “Fumetto Alternativo” di Angoulême 2015

C’è anche un po’ d’Italia al prossimo premio “Fumetto Alternativo” di Angoulême. Considerata una delle più importanti competizioni europee riguardanti il fumetto indipendente e auto prodotto, il Prix de la BD Alternative 2015 (letteralmente: premio della striscia disegnata alternativa) annovera tra i propri concorrenti Work, un antologia pubblicata da Delebile, già in gara l’anno scorso con un’altra antologia, ovvero Mother.

Delebile è una casa editrice nata a Bologna nel 2010, pubblica fumetti e racconti brevi sia di giovani italiani che di autori stranieri. Work è solo una delle tante antologie a fumetto pubblicate dalla casa bolognese. Pubblicata a ottobre 2014, Work è una raccolta di storie sul tema del lavoro, alla quale hanno partecipato ben diciassette autori tra i quali:  Bianca Bagnarelli, , Isaac Lenkiewicz, Nicolò Pellizzon, Andrea Settimo e Alice Socal.

Qui potrete trovare la lista completa delle nomination.

Renato Pipitò

Appassionato di tutto, forse anche di troppo. Passa l'intera giornata cercando di conciliare tutte le sue passioni, riuscendo a non combinare mai nulla. Una costante è quella del fumetto infatti, tra un flame e l'altro su League of Legends, scopre C4Comic, un modo utile per continuare a coltivare almeno una delle cose che ama.

Potrebbero interessarti anche...