IDW Publishing: da aprile 2015 la rinascita del fumetto Disney nel mercato USA

Negli ultimi anni la pubblicazione Disney è stata travagliata.
Nel nostro paese, nonostante alcuni passaggi di testimone, al momento è stabilmente la Panini Comics ad occuparsene. Così Topolino, Paperino, Uack! e PK Giant rendono giustizia ai loro protagonisti sugli scaffali di edicole e fumetterie.
Per quanto riguarda gli Stati Uniti invece, il transito alla Boom! Studios è terminato nel lontano 2011 e, dall’approdo alla Marvel con la Disney Kingdom, si sono viste solo poche miniserie, principalmente volte a celebrare i numerosi parchi di divertimenti, più che i suoi personaggi.

Insomma: pare incredibile, ma negli USA non si hanno notizie della presenza di Mickey & Co. su carta stampata già da un po’.

…Finalmente nel 2015 questa assenza verrà colmata.
E a farlo sarà la IDW Publishing, casa editrice di San Diego nata nel 1999, nota anche per le sue pubblicazioni su licenza, cioè derivate dall’acquisto di diritti da film e serie televisive. Transformers, Angel, Tartarughe Ninja, Doctor Who, per citare solo alcuni titoli.

La Idea + Design Works, IDW appunto, ha annunciato che da aprile del 2015 inizierà a proporre diverse nuove testate mensili Disney, composte in parte da inediti, in parte da storie classiche.
Prima di tutte Uncle Scrooge #1 ad aprile, quindi Donald Duck #1 a maggio, Mickey Mouse #1 a giugno e Walt Disney Comics and Stories #723 a luglio, proseguendo così e aggiungendo una testata di 48 pagine ogni mese fino a dicembre.

Qui sotto ecco il grafico illustrato delle uscite.

Già sappiamo che tra gli autori del primissimo Zio Paperone statunitense di quest’anno, ci saranno anche i nostri Romano Scarpa e Giorgio Cavazzano.
Inoltre, sempre in vena di anticipazioni ma senza svelare troppo, vi diciamo che nell’episodio ”The Wrath of Gigabeagle”, il più celebre taccagno del mondo dei fumetti dovrà difendere il suo salvadanaio da un gigantesco “bracchetto meccanico“.

Ci salutiamo con le immagini di alcune delle variant cover previste.

Come sempre…
…Keep in touch!

Fonte: BleedingcoolComic Book Resources

Sara Lippi

Sono uno di quei piccoli lettori che poi crescono e segnano le tappe della loro vita attraverso i fumetti. Leggevo Topolino e Lupo Alberto mentre mia mamma mi stringeva la mano e mi portava nell'agglomerato di banchi che oggi è diventata la più grande mostra del fumetto italiana. Ho comprato Il Corvo insieme ai miei primi cd degli Oasis. E andando avanti, insieme ai romanzi, la musica ed il cinema.. i fumetti sono diventati un inesauribile cibo della memoria. Penso che ci siano troppe cose che vorrei conoscere e troppo poco tempo per farlo. E sono qui per questo adesso, credo. Perché questo posto è un calderone di informazioni e stimoli potenzialmente infiniti che vanno condivisi. In modo che ognuno vi trovi in mezzo il proprio percorso.

Potrebbero interessarti anche...