Zerocalcare spiega come aiutare Kobane

zerocalcarekobane2

Che il resoconto su Kobane lasciasse indifferenti era impossibile, ve ne ha parlato QUI il buon Andrea Cattani. A dimostrazione e conferma di questo successo, il dileguarsi in poche ore di tutte le copie disponibili in edicole e supermercati da cui è scaturita la ristampa uscita ieri. Kobane Calling, fortunatamente, ha fatto di più che agitare orde di collezionisti ed eccitare i più navigati lupi di mare di Ebay.

L’ultimo lavoro di Zerocalcare ha scosso le coscienze nel profondo. A riferircelo tramite una vignetta è proprio Zero:  afferma di aver ricevuto molte domande su come poter  aiutare in modo concreto Kobane e la sua irriducibile resistenza. La vignetta è stata postata sul sito del settimanale Internazionale, lo stesso che ha ospitato il reportage. Vi lasciamo alla tavola consigliandovi, se ancora non l’avete fatto, di correre in edicola per accaparrarvi una copia di quel gioiello di umanità che è Kobane Calling.

Zerocalcare

Jacopo Cerretti

Classe '90, cresciuto a pane (tanto) e comics con approccio disinteressato, negli ultimi 3 anni ho sviluppato un vero e proprio amore per il fumetto grazie in primis all'indagatore dell'incubo, i colleghi di casa Bonelli e alle poesie grafiche di Gipi.

Potrebbero interessarti anche...