Pescia, fumetto e dintorni: il festival solidale della nona arte

Foto scattata durante l'edizione 2014

Foto scattata durante l’edizione 2014

Negli ultimi tempi il binomio fumetto/beneficenza si è fatto strada, soprattutto nel web, con forza sempre maggiore. Partendo dai tristi attentati di Parigi (e le conseguenti attività in aiuto della redazione di Charlie Hebdo), fino ad arrivare alle nostrane e recenti iniziative in favore della famiglia dello scomparso Lorenzo Bartoli.

Ora il piccolo comune toscano di Pescia si fa avanti con la seconda edizione di quella che potremmo definire la manifestazione più solidale d’Italia: Pescia, fumetto e dintorni.
Il tema del festival fumettistico di quest’anno, infatti, sarà la donazione del sangue. L’evento stesso viene organizzato da AVIS, l’associazione volontari italiani del sangue, per far avvicinare nuovi donatori e per fare luce su un mondo spesso pieno di preconcetti infondati.

mammaiuto logoDurante la prima edizione sono stati esposti nella gipsoteca comunale lavori, opere e illustrazioni sul mondo di Pinocchio, mentre gli spazi espositivi trovavano luogo nella centralissima Piazza del Grano.
Non si tratterà di una mostra mercato, piuttosto di una piccola convention, come viene definita dall’organizzazione.

Alle già numerosissime partecipazioni dello scorso anno, come Dentiblù, Marco Del Bucchia, Mammaiuto, Claudia Nuke Razzoli, Barbara Barbieri di Zannablù e Davide La Rosa, si aggiungono quest’anno l’editore Kleiner Flug, già famoso per l’ottima qualità dei suoi prodotti, e la giovane casa editrice pisana Carmignani, che presenterà i volumi per i più piccoli realizzati, tra gli altri, da Tuono Pettinato e Luna Nera.

Se tutto ciò non bastasse, e per sottolineare il carattere benefico dell’evento, diversi spazi saranno occupati dalle associazioni di volontariato Admo, Radio Pescia, Colori della Ceiba e Amnesty International.

EDIZIONI DENTIBLUE ancora mostre tematiche, laboratori di fumetto per bambini, conferenze sul fumetto classico, sul supporto cartaceo e sul futuro che il web rappresenta per la pagina stampata.
Ma troveranno spazio anche giochi da tavolo, tornei di Magic, Yu-Gi-Ho e giochi di ruolo.
Largo poi ai cosplayers, con il contest domenicale loro dedicato; e, ultimo ma non ultimo, l’artist’s alley, senza il quale Pescia, fumetto e dintorni non sarebbe una vera fiera dedicata alla narrativa per immagini.

Tutto ciò avrà luogo Sabato 9 e Domenica 10 Maggio, un’occasione per divertirsi, dedicarsi alla propria passione e, allo stesso tempo, fare del bene. Non mancate!

Marzio Petrolo

Appassionato e lettore di fumetti da più di un decennio. Affamato di fumetti intelligenti, bizzarri, magici, ermetici o almeno esoterici. Debitore a vita di Neil Gaiman e della sua prosa.

Potrebbero interessarti anche...