Jenus: intervista con il vincitore dello sketch di Don Alemanno

Jenus

Il disegno realizzato da Don Alemanno vinto da Mattia (Clicca sull’immagine per vederla nelle dimensioni originali)

Come molti di voi ormai sapranno, C4 Comic ha lanciato una serie di concorsi completamente gratuiti che permettono al fortunato vincitore di portarsi a casa uno sketch originale eseguito da artisti italiani e non.

Il ventiduesimo disegno messo in palio è stato quello di Don Alemanno, autore per Magic Press di “Jenus, che ci ha dedicato uno sketch a tema durante l’incontro con i fan a Sarzana (SP) dello scorso novembre. Partecipare ai nostri concorsi è semplice: basta fare un like sulla nostra pagina Facebook, condividere il contenuto in questione sui social network, seguirci su Twitter, iscriversi al nostro canale Youtube oppure commentare l’articolo in questione. A questo punto vi basterà attendere la fine dell’evento e… Scoprire se avete vinto!

Il ventiduesimo sketch va a Mattia di Seregno (MB) che abbiamo raggiunto tramite e-mail per una breve intervista riguardo la vittoria.

C4 Comic: Ciao Mattia, lo sketch che ci ha gentilmente dedicato Don Alemanno è tuo. Come sei venuto a conoscenza del concorso?
Mattia: Tramite un post su Facebook. Il passaparola sui social sta sovvertendo l’ordine naturale delle cose, ma la buona notizia è che a volte aiutano a scoprire pagine e siti come il vostro!

C4 Comic: Hai letto “Baby Jenus”?
Mattia: Certamente, l’ho letto. Preferisco la serie “principale”, ma questo filone di Baby Jenus ha delle potenzialità che potrebbero essere sfruttate per altri volumi… Stiamo a vedere.

C4 Comic: Cosa ne pensi dei fumetti di Don Alemanno?
Mattia: I fumetti di Don Alemanno rappresentano una lettura piacevole, fanno divertire ma anche riflettere su tutte le contraddizioni delle istituzioni ecclesiastiche. Alcune cose le conoscevo già, altre devo ammettere che proprio le ignoravo. Ho avuto la fortuna di conoscere il Don e posso assicurare che conosce davvero a fondo le Sacre Scritture… La sua satira mi piace soprattutto per questo, perché ha delle basi solide e ben argomentate. E poi, in tutta onestà, mi fa piegare dalle risate!

C4 Comic: Ti è piaciuto il nostro concorso?
Mattia: Ovvio… Ho vinto! Scherzi a parte, ho apprezzato molto l’idea di mettere in palio una tavola del Don e le modalità di partecipazione sono state semplici, nulla di complesso o noioso. Bravi!!!

C4 Comic: Parteciperai anche ai prossimi?
Mattia: Se ci saranno altri concorsi interessanti, perché no? Non costa nulla! Concorso a parte, ho “sfogliato” un po’ il sito e l’ho messo tra i preferiti… Complimenti davvero, un’ottima risorsa per gli appassionati di fumetti!

C4 Comic: Da quanto tempo leggi fumetti?
Mattia: Eh, considerando che ho 30 anni… Almeno 25, a occhio e croce.

C4 Comic: Hai una fumetteria di fiducia?
Mattia: Grazie per questa domanda!!! Non ho una fumetteria di fiducia, ma una fumetteria “del cuore”. Per motivi di distanza, non posso visitarla così spesso come vorrei, ma ogni volta mi sento come a casa. Se siete curiosi, la fumetteria è il WoT (Waste of Time) di Milano.

C4 Comic: Qual è il tuo fumetto preferito?
Mattia: Per quanto riguarda i fumetti, mi limito a citare quelli che ho apprezzato di più nel corso degli anni: Topolino (non lo compro più, ma se capita l’occasione gli do ancora una sbirciatina), Sturmtruppen, i Peanuts, Bone, Jenus, Dylan Dog (che però negli anni è notevolmente calato a livello di qualità, almeno per il sottoscritto)… E poi ci sarebbero un sacco di graphic novel, ma l’elenco rischia di diventare infinito, lasciamo stare.

C4 Comic: E il tuo autore?
Mattia: Questa è difficile. Parecchio. Ci sono tantissimi autori, e ancor più fumetti… Se devo proprio tirarne uno fuori dal mazzo, direi Leo Ortolani. Se penso a tutto ciò che ha fatto lui per la comicità in Italia, mi vengono i brividi! Poi ci sono i vari Don Alemanno (a cui auguro di raggiungere le vette di Ortolani, perché se lo merita), Sio e Daw (che han fatto del nonsense una ragione di vita), Zerocalcare (che non ha bisogno di presentazioni).

C4 Comic: Cosa ti piacerebbe trovare su C4 Comic in futuro?
Mattia: Mmm… Non saprei… Tette? Esplosioni? Fuochi artificiali? Magari, esplosioni di tette artificiali. Ecco, questo sarebbe fico.

Ecco Mattia con lo sketch vinto su C4 Comic
Foto del 08-01-15 alle 13.54

 State sintonizzati per non perdevi tutte le iniziative ed esclusive di  C4 Comic!

Marco Rubertelli

Appassionato di fumetti e informatica. Dopo essere stato un fedele abbonato a Topolino per anni, un giorno, per caso, legge l'albo #224 di Dylan Dog, Sul filo dei ricordi, e inizia a leggere tutta la serie. Presto l'interesse si estende a qualunque tipo di fumetto, soprattutto graphic novel. Nel novembre 2013 fonda insieme all'amico Nicholas il portale C4 Comic.

Potrebbero interessarti anche...