Topolino 3089: Bocciata la copertina in difesa della libertà di stampa, ecco quella definitiva

topocharlieLa notizia ha solo poche ore ma è già diventata un piccolo caso editoriale: la cover che fino a qualche giorno fa sembrava dovesse costituire la prima pagina di Topolino 3089 non vedrà mai la luce.

Il disegno in questione, realizzato da Stefano Turconi, ritraeva personaggi Disney di diverse etnie con la matita alzata al cielo in segno di pace e solidarietà nei confronti della redazione di Charlie Hebdo, vittima dell’attentato parigino.
Al posto della suddetta cover, verrà pubblicata l’illustrazione di un meno politicizzato Pippo reporter, in relazione alle storie contenute nell’albo.

Poco dopo aver reso pubblica la decisione, Panini Comics ha rilasciato il seguente comunicato:

La copertina del settimanale Topolino, circolata in questi giorni in Rete sui principali siti di informazione e attribuita all’uscita n.3089 del 4 febbraio 2015, non corrisponde all’immagine definitiva selezionata tra una serie di creatività preparata all’uopo di cui l’immagine divulgata faceva parte. Il numero in oggetto, infatti, si presenterà nelle edicole con una creatività differente. La scelta di non pubblicare la creatività erroneamente circolarizzata è stata determinata dalle modalità di utilizzo dei personaggi del settimanale.

La cover definitiva.

La cover definitiva.

Il commento della casa editrice parla da sé. Tra le diverse copertine papabili per il numero del settimanale in questione, è stato selezionato Pippo reporter. È stata fatta una scelta ben precisa.
L’opinione di chi vi scrive è che sia stata un’occasione persa, anche viste e considerate le reazioni positive e le discussioni propositive che erano nate nei confronti della cover solidale nei giorni precedenti al dietrofront.

Fonte: Repubblica

Marzio Petrolo

Appassionato e lettore di fumetti da più di un decennio. Affamato di fumetti intelligenti, bizzarri, magici, ermetici o almeno esoterici. Debitore a vita di Neil Gaiman e della sua prosa.

Potrebbero interessarti anche...