Leo Ortolani: il futuro dopo Rat-man

Rat-Man wallpaper

Leo Ortolani, in un’intervista rilasciata a Giornalettismo, ha parlato dei progetti a cui intende dedicarsi dopo Rat-Man.

Innanzitutto ha annunciato che, molto probabilmente, non creerà più serie molto lunghe alla stregua di Rat-Man perché gestirle gli porterebbe via il tempo che, al momento, preferisce dedicare alla sua famiglia, in particolare alle sue figlie.
Le sue prossime opere saranno perciò miniserie e storie lunghe, qualche speciale, magari sulla prossima trilogia di Guerre Stellari. Tra i tanti progetti futuri c’è anche l’idea di fare graphic novel (in particolare gli piacerebbe fare qualcosa di simile agli acquerelli di Gipi, che adora) e quella di riprendere con le recensioni cinematografiche che aveva iniziato a fare sul suo blog. .

Tra questi progetti non ancora ben definiti c’è forse una sicurezza: Ortolani avrebbe in mente una storia di Dylan Dog completamente folle che vorrebbe disegnare e sviluppare. Qualcosa di diverso dal restyling di Roberto Recchioni e del canone Bonelli e più vicino Garth Ennis. Insomma qualcosa che gli lasci la libertà di appropriarsi del personaggio, riscrivendone trama e stravolgendone la storia come solo lui sa fare.

Per il finale di Rat-man, invece? La serie si sta avvicinando a un finale complicatissimo e proprio per questo l’autore promette di dare tutto sé stesso nella realizzazione, anche se ancora non sa se il finale sarà un pezzo unico o sarà intervallato da un’ altra saga come The Walking Rat.

L’intervista completa la trovate  qui!

Beatrice Spezzacatena

Sono una studentessa di giurisprudenza che ama il giornalismo e i fumetti. Ho iniziato da piccola con Topolino, ho divorato tutte le altre uscite della Disney (Da Monster Allergy a X Mickey) e non mi sono più fermata. La curiosità è un mio brutto vizio.

Potrebbero interessarti anche...