BAO Boutique 3.0: Incontro con Vanna Vinci

Martedì sera, mentre il caldo concedeva finalmente un po’ di tregua ai milanesi, alla BAO Boutique, il temporary store di BAO Publishing, si è tenuta la presentazione di Sophia, il nuovo libro di Vanna Vinci. Un incontro più raccolto rispetto ai precedenti, ma d’altra parte i temi di cui si è parlato nel corso della serata si sposano perfettamente con un mood più intimo, quasi cospiratorio. Gli argomenti sono tanti e quindi si da subito il via alle chiacchiere: pietra filosofale, immortalità, alchimia, musica e fantasmi di vecchi sceneggiati televisivi che proiettano la loro aura di mistero e di fantastico su un’opera che noi di C4 Comic amiamo già e che il nostro Marzio Petrolo consiglia caldamente nella sua recensione.

Sophia - BAO Boutique

Presentata da Caterina Marietti, l’autrice inizia a parlare della sua Sophia e del volume realizzato per BAO Publishing, che unisce in unico tomo le due storie pubblicate in precedenza sulla rivista Mondo Naif di Kappa Edizioni. La data di nascita del volume è il 23 aprile 2014, giorno in cui nella redazione milanese hanno ricevuto la prima mail di Vanna Vinci sulla raccolta delle tavole e dei materiali per la realizzazione del libro. Suggestioni e ispirazioni di varia natura trovano ampio spazio all’interno della storia e col procedere della chiacchierata scopriamo quindi che alcune scene della sequenza ambientata a Roma sono un omaggio a uno sceneggiato televisivo esoterico andato in onda nel 1971, Il Segno del Comando (ed è grazie a chicche come questa – che solo Vanna è capace di regalare – che per il sottoscritto le presentazioni dei suoi libri sono appuntamenti assolutamente imperdibili!). Ancora, veniamo a sapere che tutte le canzoni che appaiono nel volume sono state scelte accuratamente, in parte perché ascoltate dall’artista in fase di lavorazione e in parte perché perfette per i diversi momenti della storia. Se Sophia fosse stato scritto oggi, Vanna avrebbe cambiato la colonna sonora? Assolutamente no!

Il Segno del comando è uno sceneggiato televisivo esoterico che Vanna omaggia nella sequenza romana di Sophia.

Il Segno del Comando è uno sceneggiato televisivo esoterico, andato in onda nel 1971, che Vanna omaggia nella sequenza romana di Sophia.

Sophia - CoverI due racconti che compongono l’opera non furono inizialmente pensati come un tutt’uno. Anzi – racconta Vanna – furono proprio i lettori a richiedere a gran voce una seconda storia. Quando l’artista diede un seguito alle avventure di Sophia, decise di usare gli opposti per settare le atmosfere, così se in “Sophia la ragazza aurea” a farla da padrone sono la solarità e i colori caldi, nel secondo racconto intitolato “Sophia nella Parigi ermetica” le atmosfere sono ghiacciate, invernali e spettrali. Ma perché la scelta di fare uscire un secondo libro per BAO, dopo “Il Richiamo di Alma”, è caduta proprio su Sophia? Perché è una storia a cui sia la stessa Vanna, sia la redazione BAO, tengono moltissimo e perché si trattava di materiale ormai fuori catalogo e introvabile. Oltre al fatto che, in questa nuova edizione, è stata aggiunta una buona dose di materiale inedito: bozze, studi e sketch a colori, oltre a una bella appendice dedicata agli alchimisti nominati nel volume e alle leggende a cui sono legati.

Un cassetto pieno shopper dedicate a Sophia.

Un cassetto pieno shopper dedicate a Sophia.

Ma non pensiate che le chiacchiere si siano esaurite con Sophia! C’è stato anche il tempo per qualche succosa anticipazione sul prossimo libro di Vanna per BAO, intitolato “No Future” e la cui protagonista sarà la temibilissima Bambina Filosofica. Un volume dalla grafica superpunk (perché quale altro genere potrebbe ascoltare la cinica e irresistibile bimba nata dalla matita di Vanna?), che non sarà però composto da una serie di strip con gag, come quelle che siamo abituati a leggere sul web, ma sarà piuttosto un manuale di sopravvivenza per cinici, un vero e proprio almanacco de La Bambina Filosofica. Mentre Vanna e Caterina parlano, si capisce immediatamente che si stanno divertendo un mondo a lavorare sul libro e a noi non resta che attendere ottobre per diventare delle persone più filosofiche, ovviamente con la giusta dose di cinismo necessaria a sopravvivere!

Vanna Vinci - La Bambina Filosofica

Finite le chiacchiere, come sempre si passa alle dediche (anche perché nel frattempo la Boutique si è riempita parecchio) e noi vi lasciamo con un video in timelapse di Vanna all’opera! Il prossimo appuntamento con la BAO Boutique è per venerdì 12 alle 18.30 per l’unica data italiana di Frederik Peeters che presenterà la nuova edizione italiana di “Pillole Blu”.

Marcello Bertonazzi

Newser e recensore milanese. Ha passato due terzi della sua esistenza a drogarsi di fumetti, libri e a collezionare dischi. Entra ed esce in continuazione dal tunnel delle serie tv. Pare purtroppo non ci sia più niente da fare. Felicemente irrecuperabile.

Potrebbero interessarti anche...