Dentiblù sostiene i punti Luce di Save the Children

 

La casa editrice Dentiblù, da sempre attenta a tematiche come l’integrazione sociale, donerà un’ampia selezione dei suoi albi a fumetti più apprezzati alla biblioteca del centro polifunzionale di Torre Maura a Roma.

Il disegno realizzato dai Dentiblù vinto da Francesca (Clicca sull’immagine per vederla nelle dimensioni originali)

Il disegno realizzato per noi dai Dentiblù e vinto da Francesca

Questo centro partecipa all’iniziativa dei Punti Luce ideata da Save The Children, l’organizzazione internazionale che si occupa di migliorare le condizioni di vita dei bambini in tutto il mondo. I Punti Luce sono uno spazio dedicato a numerose attività come laboratori teatrali e di musica, ma anche sostegno allo studio e servizi di consulenza. In particolare la biblioteca di Torre Maura partecipa anche al progetto Illuminiamo il Futuro creato per combattere la povertà educativa e l’esclusione sociale e culturale.

Tra gli albi che Dentiblù donerà spiccano l’intera collana di Zannablù, personaggio di punta della casa editrice, ARTErnativa, in cui tre improbabili critici spiegano a modo loro opere d’arte reali, i volumi di Sacro/Profano, le avventure di Felinia (Sketch&Breakfast), gli albi di Deficients & Dragons e i due capitoli di Pappafifa, storia di un mostro che mangia le paure del suo amico.

Immagine: Guidone

Beatrice Spezzacatena

Sono una studentessa di giurisprudenza che ama il giornalismo e i fumetti. Ho iniziato da piccola con Topolino, ho divorato tutte le altre uscite della Disney (Da Monster Allergy a X Mickey) e non mi sono più fermata. La curiosità è un mio brutto vizio.

Potrebbero interessarti anche...