Tunué: Ricordare la giornata mondiale dell’alzheimer con “Rughe”

rughe_coverEmilio, un anziano direttore di banca affetto dal morbo di Alzheimer, è ricoverato dalla sua famiglia in una residenza per la terza età.
Qui apprende come convivere con i suoi nuovi compagni e con gli infermieri che li accudiscono, cercando di non sprofondare in una morbosa routine quotidiana. La lotta contro la malattia è sorretta dalla volontà di mantenere la sua memoria e di evitare di essere portato all’ultimo piano, quello del non ritorno.

Toccante, profondo e incredibilmente ironico, Rughe è ormai un classico del fumetto.
Acclamato dal pubblico, ha collezionato numerosi premi: Premio nazionale di Spagna 2008Miglior fumetto spagnolo per il Diario de Avisos di TenerifeMiglior opera al Salone internazionale del fumetto di Barcellona, Gran Giunigi al Lucca Comics and Games 2008.
Giunto in Italia viene adottato dall’Associazione Italiana Malattia di Alzheimer perché “oltre a essere di piacevole lettura, è un libro in grado di aiutare i familliari, gli operatori professionali e i pazienti stessi a comprendere meglio la malattia”.

Fonte: Comunicato stampa Tunué

Jacopo Cerretti

Classe '90, cresciuto a pane (tanto) e comics con approccio disinteressato, negli ultimi 3 anni ho sviluppato un vero e proprio amore per il fumetto grazie in primis all'indagatore dell'incubo, i colleghi di casa Bonelli e alle poesie grafiche di Gipi.

Potrebbero interessarti anche...