Round Robin Editrice: le presentazioni dei graphic novel “Terzo valico” e “Trattate male”

Di seguito trovate tutte le informazioni sulle presentazioni dei graphic novel Terzo valico. L’altra TAV e Trattate male, editi da Round Robin Editrice. Infine le motivazioni per la vittoria di Soldi Sporchi del premio intitolato ad Andrea Pazienza per il miglior graphic novel d’inchiesta.

terzo-valiconuovoTerzo valico. L’altra TAV
Venerdì 16 – Casale Monferrato (AL)

Mauro Ravarino presenta, a Casale Monferrato (AL)venerdì 16 ottobre, Terzo valico, presso la Libreria Il Labirinto in via Benvenuto Sangiorgio 4. Con l’autore interverrà Egio Spineto, attivista Comitato No Terzo Valico Arquata Scrivia.

La storia della più grande opera pubblica italiana semisconosciuta alla maggioranza delle persone, ma che avrà un impatto economico e ambientale devastante, a due passi da Casale Monferrato, città martire dell’amianto.

Tra speculatori senza scrupoli e popolazione che prova a resistere, ma per quanto ancora?

Trattate male
Domenica 18 – Teatro Miela, Trieste

trattate-maleIn occasione della Giornata Europea contro la Tratta, nell’ambito della rassegna S/Paesati – eventi sul tema delle migrazioni, l’associazione interculturale Etnoblog presenta la graphic novel Trattate male, domenica 18 ottobre alle ore 18 al Teatro Miela di Trieste. In collaborazione con FVG in rete contro la Tratta, introduce Silvia Pallaver (Etnoblog), intervengono Laura Bastianetto e Valerio Chiola.

Un’indagine sul traffico di esseri umani e un processo contro un’organizzazione ben collaudata che in quattro anni ha assoggettato, sfruttato e ridotto in schiavitù giovani nigeriane.

A seguire alle ore 19.30 aperitivo e alle 20.30 concerto/spettacolo Invisibili di e con Mohamed Ba. Ingresso libero per la presentazione libro e 5 euro per concerto.

soldi-sporchi-copertinaSoldi sporchi
Miglior graphic novel d’inchiesta

Ha ritirato il premio intitolato ad Andrea Pazienza, per la miglior graphic novel d’inchiesta, la nostra Claudia Giuliani, nel Teatro Rendano di Cosenza, nell’ambito de Le strade del Paesaggio, festival del fumetto.

Le motivazioni: Un tratto pulito per disegnare una storia dura e sporchissima. Per la sua opera prima Claudia Giuliani ha puntato in alto raccogliendo la sfida che le è stata proposta dalla associazione Re:Common: raccontare la devastazione del delta del fiume Niger vista con gli occhi di Oloko, il produttore di un documentario che ha cercato di capire che fine fa il denaro che dovrebbe rendere ricco il suo Paese. “Soldi sporchi. Corruzione, riciclaggio e abuso di potere tra l’Europa e il Niger” – pubblicato con coraggio dalla Round Robin – è un graphic novel d’inchiesta che si sviluppa fra Londra e la Nigeria e si sviluppa in due parti, secondo un buon costume seguito solo dalle produzioni migliori: un settore dedicato al fumetto e un altro al materiale di ricerca. La ricostruzione minuziosa del lavoro investigativo di Oloko, sceneggiato con senso del ritmo narrativo da Re:Common, ha impegnato l’artista per oltre due anni ma il risultato è notevole per rigore grafico e cura del dettaglio.

Marzio Petrolo

Appassionato e lettore di fumetti da più di un decennio. Affamato di fumetti intelligenti, bizzarri, magici, ermetici o almeno esoterici. Debitore a vita di Neil Gaiman e della sua prosa.

Potrebbero interessarti anche...