Sacro/Profano: in arrivo l’EP a tema de I raggi fotonici

Sacro/Profano bannerImperdibili eventi in casa Dentiblù, allo stand E103 del padiglione Napoleone del prossimo Lucca Comics & Games. Grande attesa per la presentazione del terzo volume della trilogia di Sacro/Profano, ma anche di un EP realizzato in collaborazione con il gruppo musicale dei Raggi Fotonici, da quasi vent’anni autori ed interpreti di celebri colonne sonore e sigle tv, grazie alle quali sono diventati la colonna sonora di intere generazioni di telespettatori.

L’EP è composto da quattro brani scritti dai Raggi Fotonici, di cui tre interpretati dalla stessa band ed uno eseguito dal gruppo vincitore del contest creato la scorsa estate per individuare i migliori interpreti della band di fantasia Gli Scassaballe che, nelle storie di Sacro/Profano, è composta da Damiano, principale interprete della saga e dai suoi improbabili amici.

L’EP Sacro/Profano sarà distribuito in rete da Zimbalam, un servizio creato da Believe Digital, leader mondiale indipendente per la distribuzione e il marketing digitale, dal 2009 punto di riferimento per gli artisti emergenti e le etichette indipendenti che attraverso Zimbalam possono distribuire la propria musica online sui principali store digitali di download e sui servizi di streaming in tutto il mondo.

Nel corso di Lucca Comics&Games, appuntamento con l’autrice del fumetto Mirka Andolfo il 30 Ottobre dalle 13:00alle 14:00 all’ Auditorium San Girolamo (S17) e il 1 Novembre 2015 dalle 14:00 alle 15:00 nello spazio Showcase Chiesa dei Servi (SI2) con la realizzazione in diretta di un’illustrazione di Sacro/Profano.

I primi rumors rispetto a queste nuove iniziative editoriali hanno scatenato l’entusiasmo dei tanti, tantissimi fans di Angelina e Damiano, fenomeno che da social è diventato editoriale e che ci si attende possa bissare, con Paradiso, il successo di Inferno e Purgatorio.

È in programma anche un video collegato all’EP destinato a diventare la sigla di Sacro/Profano.

Jacopo Cerretti

Classe '90, cresciuto a pane (tanto) e comics con approccio disinteressato, negli ultimi 3 anni ho sviluppato un vero e proprio amore per il fumetto grazie in primis all'indagatore dell'incubo, i colleghi di casa Bonelli e alle poesie grafiche di Gipi.

Potrebbero interessarti anche...