Cinema Caffè Lanteri: Dr. Pira presenta “Gatto Mondadory e i Puffi dell’aldilà”

Continua inesorabile il tour di presentazione di Gatto Mondadory e i Puffi dell’aldilà, ultima fatica dell’eclettico Dottor Pira. Questa volta tocca a Pisa, in particolare al Cinema Caffè Lanteri. Di seguito tutte le informazioni sull’evento.

Cinema Caffè Lanteri
presenta
Gatto Mondadory e i Puffi dell’aldilà
Di Dr. Pira

Venerdì 18 Dicembre dalle ore 19.30
Inaugurazione della mostra di tavole originali e incontro con l’autore
+
Sessione di stampa serigrafica a cura di CorpoC

gatto mondadoryIl Cinema Caffè Lanteri di Pisa è entusiasta di ospitare una delle tappe dell’Alpitour, il tour di presentazioni dell’ultimo e definitivo volume della saga di Gatto Mondadory firmato Dr. Pira. Per il quarto appuntamento della serie Fumetti&PopCorn, infatti il mitico Dr. Pira torna una seconda volta al Lanteri di Pisa per presentarci “Gatto Mondadory e i Puffi dell’aldilà”, l’ultima avventura del Gatto più conosciuto dell’Universo del fumetto italiano. Salutiamo così questo 2015 con un evento di presentazione accompagnato non solo da una bellissima mostra delle tavole originali tratte dal libro, visibile fino al 10 Gennaio 2016, ma anche una ricca sessione di stampa serigrafica da vivo a cura di CorpoC in cui ogni partecipante potrà portare una propria maglietta “o un altro ambaradan” ed impreziosirli con pregiate stampe medievali di Gatto Mondadory.

Il Re ha perso il suo Smartphone, e con esso i numeri di telefono di Vassalli, Valvassori e Valvassini. Il Regno cadrà nel Caos se qualcuno non lo ritroverà. Quel qualcuno, suo malgrado, è Gatto Mondadory, che da semplice fattorino sarà costretto a diventare un Eroe.

02La trilogia di Gatto Mondadory è la Saga Fantasy con la quale Dr. Pira rivela al pubblico il suo foltissimo mondo mitologico, fin’ora noto solo ai pochi che frequentavano la sua stessa setta ricreativa pagana, dall’inconfondibile tratto un po’ tremolante, grezzo e poco rifinito proprio del “fumetto disegnato male” di cui Pira è padrone indiscusso in quanto scelto, voluto e messo in relazione con un impianto narrativo scorrevole e chiaro, forte ed efficace, che rivelano un grande regista esterno ed interno alla vignetta. Il resto è storia. Dopo il Telefonino Fatato e la Terra dei Cugini, un Dottor Pira in stato di grazia ritorna per concludere la sua epica trilogia: riuscirà questa volta il Gatto più famoso del fumetto italiano e longobardo a sopravvivere? Perché è funestato da sogni inquietanti? Sono davvero soltanto sogni? Come arredare il suo nuovo appartamento? Un armadio infinito, una strana popolazione, una presenza femminile, la compagnia di Gatto riunita per un’ultima sovrumana sfida: il Regno è ancora in pericolo, però poi basta eh. Draghi! Mago Merlino! Telefonini magici! Gnomi in abbondanza! E in questo ultimo tomo, i Puffi! Tema difficile e controverso che è costato all’Autore minacce e rappresaglie da parte della Cospirazione che non vuole che si sappia la verità sugli esseri blu. Un libro unico, che rivela ai lettori la possibilità di un altro mondo, e soprattutto popolato da creature mistiche, apparizioni magiche in un piacevole clima di relax.

gattoAPubblicato grazie alla coraggiosa collaborazione di Fumetti della Gleba, GRRRZ Comic Art Books e CORPOC, il volume è il primo ibrido editoriale tra autoproduzione e prodotto librario, il primo esempio di auto-edizione a tiratura unica in sontuosa Edizione Ottocentesca limitata con stampa OLOGRAFICA in copertina. Un’edizione di lusso per la più lunga avventura dell’iconico eroe creato dal genio di Dottor Pira quasi un lustro fa, un finale che il pubblico degli storici e archeologi aspettava per rispondere ad alcuni dei più oscuri misteri dell’umanità e della vita in generale.

Fonte: Cinema caffè Lanteri

Marzio Petrolo

Appassionato e lettore di fumetti da più di un decennio. Affamato di fumetti intelligenti, bizzarri, magici, ermetici o almeno esoterici. Debitore a vita di Neil Gaiman e della sua prosa.

Potrebbero interessarti anche...