[Speciale Florengers] C4 Chiacchiere con… Cosimo Torsoli

Giusto una settimana fa è uscito su Verticalismi il primo episodio di Florengers, lo spin-off di Vivi e Vegeta, un webcomic creato da Francesco Savino e Stefano Simeone. I due loschi figuri appena nominati li abbiamo intervistati negli scorsi giorni, oggi è il turno di Cosimo Torsoli, che ha disegnato e colorato il primo capitolo di Florengers, scritto proprio da Francesco Savino. Lo stesso team dell’episodio Speciale di Vivi e Vegeta intitolato proprio “Florengers: Giorni di un Exflo Passato” che ha ispirato questo spin-off. Bando alle ciance e iniziamo con l’intervista, buona lettura!

Florengers - cover

C4 Comic: Ciao, Cosimo! Bentornato su C4 Comic!
Cosimo Torsoli: Ciao e grazie a voi per questo spazio!

Florengers 08C4C: Lasciamo stare le domande di rito introduttive (chi se la fosse persa, QUI può leggere la nostra intervista a Cosimo, realizzata lo scorso giugno in occasione dell’episodio speciale di Vivi e Vegeta) ed entriamo subito nel vivo: anche questa volta sei stato reclutato per realizzare i disegni di un episodio di Florengers. Insomma, sta diventando un vizio.
C.T.: Sembra proprio di sì, più che altro sembra che Francesco (Savino) si diverta a farmi fare da apripista in questi esperimenti… devo ancora capire se è una cosa positiva o no… mumble mumble.

C4C: La tua precedente esperienza su Vivi e Vegeta ti ha in qualche modo agevolato nel lavorare su questo episodio di Florengers?
C.T.: Direi di sì; avendo più confidenza con i personaggi e con la storia, questa volta è stato più semplice, a discapito della sceneggiatura di Francesco (far disegnare un aeroporto credo sia illegale in diversi stati…)!

Qualcuno ha detto aeroporto?

Qualcuno ha detto aeroporto?

C4C: Voci di corridoio parlano di richieste impossibili da parte di un certo sceneggiatore di webcomic, che per proteggere la tua incolumità chiameremo con un nome di fantasia: Francesco Savino. Sfogati pure, raccontaci quali angherie hai dovuto subire.
C.T.: Quanto tempo avete? Ehehehe *evil laugh* Francesco è famoso per le sue idee, per non parlare delle sue “peculiari” battute, però devo confessare che questa volta, forse più dell’altra, è stato molto comprensivo e disponibile a modificare e risolvere le criticità. #chapeau

Florengers 06C4C: Una domanda random, per cui penso mi odierai: quali sono gli ultimi tre fumetti che hai letto e che ti sentiresti di consigliare ai nostri lettori e perché?
C.T.: Vuoi o non vuoi i fumetti che leggo ormai sono prevalentemente quelli su cui lavoriamo in redazione. Tra gli ultimi che mi sentirei di consigliare ci sono sicuramente La Generazione di Flavia Biondi (#lacrimoni), poi Il Porto Proibito di Teresa Radice e Stefano Turconi (che ve lo dico a fare!) e, non ancora uscito, Nimona di Noelle Stevenson (bellissSPOILER!!!).

C4C: Come dicevamo prima, sei già al secondo – ottimo – episodio firmato come autore dei disegni di Vivi e Vegeta. Ti vedremo, in futuro, nuovamente all’opera sul tavolo da disegno?
C.T.: Domanda da 1milione di dollari… Who knows?

C4C: Cosimo, l’ultima volta che sei stato nostro ospite, alla fatidica domanda “qual è la tua kryptonite” hai dato le risposte migliori di sempre (tra cui il rotolo di carta igienica rivolto verso il muro e i luoghi senza connessione internet). Si è aggiunto qualcosa alla lista delle cose che ti creano disturbo e disagio?
C.T.: Aggiungerei le tempeste di rose e, ovviamente, Francesco Savino <3

C4C: Ti ringraziamo per essere stato nostro ospite, Cosimo! Speriamo di rivederti presto!

Gif Cosimo

Marcello Bertonazzi

Newser e recensore milanese. Ha passato due terzi della sua esistenza a drogarsi di fumetti, libri e a collezionare dischi. Entra ed esce in continuazione dal tunnel delle serie tv. Pare purtroppo non ci sia più niente da fare. Felicemente irrecuperabile.