WOW Spazio Fumetto: Giovanna D’Arco dalla Scala al museo

Dopo avervi annunciato la mostra su Giovanna D’Arco in questo articolo, vi forniamo tutti i dettagli dell’evento organizzato a Milano durante il giorno di Sant’Ambrogio.

Lunedì 7 dicembre 2015, ore 17.00
serata speciale al Museo del Fumetto con
GIOVANNA D’ARCO

cartolina giovanna d'arco FRONTEIn occasione dell’inaugurazione della stagione lirica del Teatro alla ScalaWOW Spazio Fumetto organizza una serata da non perdere con la presentazione del libro “Giuseppe Verdi e… le formichine di Fabio Vettori” e la proiezione in diretta dalla Scala dell’opera “Giovanna D’Arco” di Giuseppe Verdi.

Inserito nel palinsesto di “Prima diffusa: Giovanna d’Arco torna in città” organizzato dal Comune di Milano in collaborazione con Edison, lunedì 7 dicembre WOW Spazio Fumetto apre le sue porte alla cittadinanza in occasione delle celebrazioni per l’inaugurazione della stagione lirica del Teatro alla Scala. Alle ore 17.00, nella cornice della mostra “Giovanna D’Arco: una supereroina alla Guerra dei Cent’Anni” visitabile fino al 24 gennaio, la serata si apre con un’introduzione verdiana davvero singolare: Claudia Lapolla e il fumettista Fabio Vettori raccontano al pubblico la vita di Giuseppe Verdi mostrando in prima persona le tavole realizzate per il divertente volume “Giuseppe Verdi e… le formiche di Fabio Vettori”. Alle 17.45, grazie alla collaborazione di Epson, seguirà la proiezione su maxischermo dell’opera “Giovanna D’Arco” trasmessa da Rai5 in diretta dal Teatro alla Scala. Ingresso libero fino a esaurimento posti. Durante l’intervallo gli spettatori potranno visitare la mostra che espone albi rari, santini, figurine Liebig, manifesti cinematografici, riviste e volumi d’epoca per illustrare la vita e il mito della Pulzella d’Orleans così come lo hanno raccontato il fumetto, la satira e l’illustrazione. Martedì 8 dicembre il museo sarà chiuso.

LA MOSTRA

Dopo il grande successo delle mostre “Mozart a strisce” (2011 per “Don Giovanni”), “Wagner a strisce” (2012 per “Sigfrido”), “Sempre Verdi” (2013 per “La Traviata”) e “Bam, Bam, Bam, Baaaam!” (2014 per “Fidelio”), realizzate per celebrare la Prima della Scala, quest’anno viene allestita la mostra-evento “Giovanna d’Arco: una supereroina alla Guerra dei Cent’Anni”, un viaggio nel mito di Giovanna d’Arco, protagonista dell’omonima opera di Verdi, così come ce lo hanno raccontato l’illustrazione (dalle figurine Liebig ai santini fino alla Domenica del Corriere) e il fumetto (Il Vittorioso, Il Giornalino, Vera Vita, Martin Mystère, Il Corriere dei Piccoli, Classic Illustrated solo per citarne alcuni) e perfino i manga giapponesi, ovviamente con uno sguardo al grande cinema (con foto di scena e manifesti cinematografici). Non mancherà uno sguardo alla biografia di Giuseppe Verdi, autore dell’opera inaugurale, esposta nell’insolita versione raccontata dalle simpaticissime formichine di Fabio Vettori per il volume Vita e opere di Giuseppe Verdi (Akena Editore) con una tavola speciale realizzata proprio in occasione della mostra e dedicata all’opera “Giovanna D’Arco”! A testimoniare questo intenso percorso saranno albi originali, tavole, francobolli, cartoline, libri illustrati, santini, un grande diorama in Lego, soldatini, pubblicazioni d’epoca e perfino tollini da champagne.

WOW Spazio Fumetto
Museo del fumetto, dell’illustrazione e dell’immagine animata
Viale Campania, 12 – Milano
Ingresso libero fino ad esaurimento posti
Info e prenotazioni: www.museowow.itwww.culturazona4.webnode.it
Tel.: 02/49524744

Fonte: www.museowow.it

Marco Rubertelli

Appassionato di fumetti e informatica. Dopo essere stato un fedele abbonato a Topolino per anni, un giorno, per caso, legge l'albo #224 di Dylan Dog, Sul filo dei ricordi, e inizia a leggere tutta la serie. Presto l'interesse si estende a qualunque tipo di fumetto, soprattutto graphic novel. Nel novembre 2013 fonda insieme all'amico Nicholas il portale C4 Comic.

Potrebbero interessarti anche...