Nerd Show 2018: ecco il programma della prima giornata del festival al via domani

Bologna, quartiere fieristico: al via da domani 10 febbraio

Nerd Show, il festival del videogioco, del fumetto e della cultura pop al tempo dei social

Tra gli ospiti della prima giornata Giovanni Muciaccia, storico volto della trasmissione Art Attack, il blogger “Signor distruggere” e, tra gli youtuber, iPantellas, LaSabri, Sabaku No Maiku. Nell’area fumetti sarà possibile ammirare la performance artistica di Kim Jung Gi e incontrare disegnatori di fama mondiale come Dave Johnson, Eric Canete, Riccardo Federici, Mirka Andolfo, Samuel Spano

Tutto pronto per il debutto di Nerd Show, il festival del videogioco, del fumetto e della cultura pop al tempo dei social che aprirà i battenti domani, sabato 10 febbraio, a partire dalle ore 10.00. Una manifestazione inedita, organizzata da BolognaFiere che sin dalla prima edizione propone un programma ricchissimo e coinvolgente rivolto a tutti,appassionati e non. Oltre 150 gli ospiti: molte le star della rete che contano milioni di fans, tra cui Favij, lo youtuber italiano più seguito, il blogger il Signor distruggere, il cantante Giorgio Vanni, il divulgatore informatico Salvatore Aranzulla e il volto storico di Art Attack Giovanni Muciaccia. Saranno presenti anche le più importanti case editrici di fumetti. E poi i principali protagonisti del mondo dei fumetti (da Dave Johnson a Eric Canete, da Riccardo Federici a Mirka Andolfo, da Samuel Spano a Loputyn), 300 postazioni free to play per provare le console del futuro e riprovare quelli del passato, tornei in simultanea di videogames che hanno fatto la storia (e la fortuna) del settore, 1000 metri quadrati di esposizioni in mattoncini Lego con le opere più incredibili, centinaia di espositori ed eventi dal vivo per conoscere, discutere, riflettere, ballare, cantare.

La prima giornata

Partenza al fulmicotone sin dall’apertura con appassionati e curiosi di videogames che nell’area Gamers & Games Arena troveranno, tra le altre, le postazioni per Call of Duty WW2, Dragon Ball FighterZ, Street Fighter V e Gears of War 4; potranno iscriversi ai vari tornei che si susseguiranno per tutta la giornata dedicati a Street Fighter V, Rocket League 2vs2, Fifa 18, Call of Duty WW2 e Rainbow Six Siege per PS4, Super Smash Bros per WiiU Nintendo e Fifa 18 per Nintendo Switch, riservato, quest’ultimo, ai bambini dai 6 ai 10 anni.

I più piccoli avranno poi la possibilità d’incontrare anche lo storico volto della fortunata trasmissione Art Attack – Giovanni Muciaccia – che alle ore 16.30 salirà sul Palco Spettacoli dove alle ore 18.00 andrà invece in scena “La nuova frontiera della satira” raccontata dal Signor distruggere Vincenzo Maisto, blogger del momento capace di smantellare con grande ironia e strepitosa lucidità le “follie” dei frequentatori dei social (e non solo). Star dei social con milioni di iscritti ai propri canali, gli Youtuber arrivano a Bologna con un ampio programma di appuntamenti che nella sessione di sabato vedrà gli show di Michele Sabaku No Maiku Poggi, i PirlasV, Simone ErenblazeCaglioni, Sabrina LaSabri Cereseto, iPantellas.

E per gli appassionati di fumetti spazio alla più grande Artist Alley italiana, con oltre 80 fumettisti di respiro internazionale a disposizione del pubblico per autografi, sketch, disegni e consigli. Possibilità di imparare, ma anche occasioni per mettersi in mostra grazie a veri e propri momenti di scouting con le case editrici Panini Comics (dalle ore 15.00 alle ore 17.00) e Arancia Studio (dalle ore  16.00 alle ore 18.00).

Si gioca, si racconta, si discute e ci si confronta al “Nerd Show”, con incontri e conferenze:sempre in occasione della prima giornata sono in programma gli interventi di: Matteo Casali (“Andata e ritorno – consigli per giovani scrittori”, ore 12.00), Flavia Biondi e Giulio Macaione (“Due bolognesi alla corte di Bao”, ore 13.30), Andrea Dresseno, ClaudioDoctor GamePalazzolo e Federico Salerno (“Retrogaming: quale futuro per i videogiochi del passato?”, ore 15.00), Davide La Rosa e Mattia Ferrari (“Il film dalla b alla z: si parla di film brutti”, ore 17.00).

Alla convention bolognese, spicca la tappa del Campionato nazionale cosplay (CNC) che consentirà al vincitore – eletto nella seconda giornata, domenica 11 febbraio – di accedere alla finalissima di Lucca Comics 2018. I visitatori già da sabato pomeriggio avranno la possibilità di veder sfilare oltre 100 cosplayer provenienti da tutta Italia, ciascuno con la personale rappresentazione (sia nel travestimento che nel comportamento) dei propri personaggi preferiti dei fumetti, dei cartoni, dei videogames o dei film.

Il programma completo della due giorni può essere consultato sul sito ufficiale della manifestazione (www.nerdshow.it). È inoltre possibile seguire il Nerd Show anche sui social, attraverso la pagina Facebook dell’evento: l’hastag ufficiale è #nerdshow18 mentre gli hashtag tematici sono #nerdshowfumetto, #nerdshowvideogioco, #nerdshowyoutuber e #nerdshowcosplay.

Ingressi per il Quartiere fieristico da ovest costituzione e piazza costituzione dalle ore 10.00 alle ore 19.00 per entrambe le giornate di sabato 10 e domenica 11 febbraio. Il costo on-line del biglietto è di 10 euro (16 euro l’abbonamento per le due giornate), in cassa 12 euro l’intero, 18 euro l’abbonamento. Ingresso gratuito per bambini fino a 6 anni.

Fonte: NerdShow.it

Marco Rubertelli

Appassionato di fumetti e informatica. Dopo essere stato un fedele abbonato a Topolino per anni, un giorno, per caso, legge l'albo #224 di Dylan Dog, Sul filo dei ricordi, e inizia a leggere tutta la serie. Presto l'interesse si estende a qualunque tipo di fumetto, soprattutto graphic novel. Nel novembre 2013 fonda insieme all'amico Nicholas il portale C4 Comic.

Potrebbero interessarti anche...