I musei italiani in 22 graphic novel: presentato “Fumetti nei musei”

Nella splendida cornice dell’Istituto nazionale per la grafica è stato presentato il progetto Fumetti nei musei, un’iniziativa d’importanza nazionale nata per far avvicinare i più giovani al mondo del museo attraverso l’uso di fumetti. 22 artisti provenienti da tutta la penisola, tra giovani promesse e consolidate autorità nel campo, hanno deciso di raccontare sotto diversi punti di vista 22 storie differenti, tutte quante di una durata complessiva di 18 pagine.

Paolo Bacilieri, Bianca Bagnarelli, LRNZ, Dr. Pira, Maicol e Mirco, Lorenzo Ghetti, Andrea Settimo, Martoz, Vincenzo Filosa, Squaz, Marino Neri, Fabio Ramiro Rossin, Tuono Pettinato, Otto Gabos, Alessandro Tota e molti altri sono solo alcuni dei nomi coinvolti.

Dario Franceschin, il Ministro per i beni culturali, ha dichiarato che questa iniziativa è solo un primo passo per una rivalutazione del mondo della Nona Arte, capace di coinvolgere maggiormente le fasce di pubblico più giovani in iniziative di questo tipo.

Proprio a Roma è stata inaugurata quest’oggi la mostra, dove sarà possibile ricevere gratuitamente gli albi, realizzati con una cura cartotecnica invidiabile da LRNZ, che ne ha curato l’aspetto grafico e la qualità dei materiali utilizzati. Vi lasciamo ad una piccola galleria.

Pietro Badiali

Nato e cresciuto con Batman-The Animated Series ed i film di Tim Burton mi approccio ai fumetti anche grazie ai supereroi. Alla 150esima resurrezione decido di lanciarmi anche in altri campi. Ora sono un onnivoro: manga, graphic novel, BD, comics...l'importante è la qualità.

Potrebbero interessarti anche...