Cartoomics 2018: le novità dalla conferenza Dylan Dog

Nel pomeriggio di sabato 10 marzo si è tenuta a Cartoomics 2018 la conferenza di Sergio Bonelli Editore su Dylan Dog, sul quel che è stato e su quello che sarà, sotto la supervisione di Masiero, Recchioni, Busatta e molti altri.

Si sono tirate le somme sul Grouchomicon, una raccolta apprezzata dal pubblico e sostenuta dalle vendite. Tiziano Sclavi, il narratore dell’incubo è invece un volume di Franco Busatta & Federico Maggioni: quest’ultimo, che conosce il creatore di Dylan da 40 anni, ha deciso di dare un taglio diverso rispetto a tutte le interviste giornalistiche tradizionali, rinunciando alla figura crepuscolare e cupa per esaltare il senso del gioco e dell’invenzione.

Il 2018 sarà invece caratterizzato da una serie di storie nel solco della tradizione, accantonando la provocazione degli ultimi anni. Non è un ritorno ai bei tempi andati, ma una sorta di rincorsa verso il futuro.

Nel Maxi in edicola ora troverete Casertano, Dell’uomo, Dall’Agnol, Gabriella Contu, mentre Alberto Ostini scriverà sull’Old boy una storia ambientata sempre a Wickedford, con una scelta di registro realistico e crudele: un’ improvvisa epidemia di cecità a colpito la città, e bisognerà capirne le origini. Sempre sullo stesso albo Paolo Bacilieri porterà una storia impostata graficamente su due tonalità di rosso.

Ed eccoci agli eventi. Il primo si terrà in estate e sarà un albo realizzato da Dario Argento e Corrado Roi, dove  si respireranno atmosfere morbose, sesso e violenza. Il secondo evento è invece quello di Lucca Comics 2018, ovvero Il ciclo della Meteora, una serie in continuity serrata ma i cui albi potranno essere letti singolarmente. Sarà composta da 12 o 14 albi e i nomi coinvolti saranno, fra gli altri, quelli di Ambrosini, Lauria, Uzzeo, Baraldi e Casertano. Si chiuderà il ciclo aperto con Spazio Profondo, una cesura totale descritta da Roberto Recchioni come l’ipotetica fine dell’Indagatore dell’incubo. Tutto questo culminerà nel numero 400, dove ci sarà la terza parte di Mater Morbi: dal 401 poi ogni cosa cambierà.

Infine sono stati annunciati due team-up, uno nei mesi estivi e uno a novembre, ma di cui non si sa ancora nulla. Stay tuned!

Andrea Tondi

Filologo romanzo, vive nel suo mondo fatto di cavalieri e avventure mistiche nella foresta. Quando torna nel mondo reale, scrive di fumetti.

Potrebbero interessarti anche...