Festivaletteratura: al via il bando My Life in Strips

Il progetto ReadOn presenta

My Life in Strips
Al via il bando 2018: Transformation

Di quanto spazio hai bisogno per raccontare la tua vita quotidiana? Se dentro di te si nasconde un autore di fumetti, è il momento di uscire allo scoperto: My Life in Strips ti mette a disposizione dieci vignette per disegnare una storia “autobiografica” da far girare in tutta Europa.

L’offerta è rivolta a tutti i ragazzi dai 12 e i 19 anni di sei diversi paesi europei (Irlanda, Italia, Norvegia, Portogallo, Regno Unito e Spagna). Se vuoi partecipare, basta seguire le indicazioni che trovi nel bando qui sotto: la storia che ci presenti può essere realistica o fantastica, a colori o in bianco nero, realizzata a mano o al computer, purché riesca a parlarci di te e di quello che ti capita attorno, a partire dal tema che ti proponiamo.

Tutte le strisce inviate a My Life in Strips saranno sottoposte al vaglio di due giurie: una nazionale e una internazionale. Le dieci storie che supereranno questa doppia prova verranno pubblicate sul sito di ReadOn (readon.eu/en/home) e diffuse, proiettate sui muri, messe in mostra nei festival, nelle scuole e nei centri culturali che promuovono My Life in Strips. Se la tua storia sarà tra quelle dieci, sarai invitato a Festivaletteratura a presentare il tuo lavoro e a incontrare alcuni affermati autori di fumetti e graphic novel.

 My Life in Strips è un’azione promossa da Festivaletteratura nell’ambito del progetto europeo ReadOn, pensato per sostenere e promuovere la lettura tra le nuove generazioni.

Bando 2018

Il tema dell’edizione 2018 di My Life in Strips è Transformation. Forse poche epoche come la nostra hanno conosciuto cambiamenti così rapidi e impensabili per le generazioni precedenti. La tecnologia ci offre una rivoluzione al minuto, e il nostro modo di rapportarci al mondo e alle persone è in un’evoluzione costante, sorprendente, disorientante. Ti senti anche tu in trasformazione? Come stai vivendo questo – perenne – stato di mutamento? è qualcosa che tocca la tua esperienza o ti lascia tutto sommato estraneo? Sei in grado di raccontarcelo a fumetti in dieci vignette?

Se hai già preso la matita in mano o stai armeggiando con il mouse per disegnare, è segno che sei pronto per raccogliere la sfida di My Life in Strip!

Chi può partecipare?

Il bando è aperto a tutte le ragazze e i ragazzi di età compresa tra i 12 e i 19 anni, divisi in due categorie:

  • junior (età tra i 12 e i 15 anni)
  • senior (età tra i 16 e i 19 anni)

La partecipazione avviene a titolo individuale. Non sono ammessi lavori di gruppo o a più mani.

Che cosa si deve presentare?

Puoi presentare una sola storia (tavola o striscia) composta da non più di dieci vignette. L’ordine, la composizione e le dimensioni delle vignette sono liberi.

Come si partecipa?

Per partecipare devi compilare la scheda di partecipazione che trovi sulla pagina www.festivaletteratura.it/mylifeinstrips e inviarla all’indirizzo readon@festivaletteratura.it insieme alla tavola/alla striscia salvata in unico file ad alta definizione in formato .pdf (max 15MB) entro il 7 maggio 2018.

Non verranno presi in considerazione i form compilati in modo scorretto, privi di allegato o spediti oltre la data indicata, o le domande inviate via email, fax, posta o consegnate a mano.

Selezione delle strisce e My Life in Strips in Europe!

La tua striscia a fumetti, insieme a quelle di tutti i ragazzi che risponderanno a questo bando, saranno sottoposte al giudizio di una giuria nominata da Festivaletteratura e composta da disegnatori e lettori di fumetti. Le storie che supereranno questa fase – cinque per la categoria junior e cinque per la categoria senior – saranno ammesse alla seconda fase di valutazione condotta presso Haugaland vgs. (Norvegia) da un comitato internazionale.

Le dieci storie uscite “vincitrici” da questa seconda fase – che si concluderà entro il 1° giugno – costituiranno la selezione di My Life in Strips 2018 e verranno pubblicate sul sito di ReadOn (readon.eu/en/home) nelle cinque lingue del progetto. Inoltre, nel corso del 2018, le storie verranno presentate nei Festival e nelle scuole e associazioni che partecipano a Read On attraverso mostre, installazioni, proiezioni pubbliche, stampa su poster o secondo altre modalità definite nelle diverse sedi

Gli autori delle storie selezionate per il tour europeo saranno inviati a partecipare alle iniziative previste nel proprio paese (in Italia a Festivaletteratura, 5/9 settembre 2018), tra cui incontri con affermati autori di fumetti e graphic novel.

Per informazioni e chiarimenti è possibile contattare la segreteria di Festivaletteratura:

Fonte: Festivaletteratura.it

Marco Rubertelli

Appassionato di fumetti e informatica. Dopo essere stato un fedele abbonato a Topolino per anni, un giorno, per caso, legge l'albo #224 di Dylan Dog, Sul filo dei ricordi, e inizia a leggere tutta la serie. Presto l'interesse si estende a qualunque tipo di fumetto, soprattutto graphic novel. Nel novembre 2013 fonda insieme all'amico Nicholas il portale C4 Comic.