Oblomov Edizioni: in arrivo “Carnet selvaggio” di Zao Dao

Zao Dao
Carnet selvaggio

In questo ricco carnet di visioni, personaggi, scene chiare o tenebrose e orrorifiche, di combattimento tra uomini e demoni, ritratti ironici di animali, paesaggi si apprezza il talento straordinario di acquerellista della giovane regina del Manhua, e la sua versatilità nel passare con assoluta spontaneità da uno stile all’altro. Appena pubblicata è già una star. Richiesta da Disney e Pixar, e dagli editori di tutto il mondo, Zao Dao, nome d’arte che significa “riso precoce“, si è imposta come uno degli artisti più talentuosi e amati della stagione attuale. 128 pagine di pura poesia.

Collana: Yoshitoshi
Pagine: 128 a colori
Formato: 21,5 x 30 cm
Rilegatura: brossura
Carta: Arcoprint edizioni 140 g/m²

Zao Dao è un’autrice cinese poco più che ventenne. Vive a Kaiping. Si è fatta notare a livello internazionale per l’assoluta maestria nella tecnica dell’acquerello, arte in cui non è seconda a nessuno. Dipingere e raccontare sono per lei una sorta di pratica spirituale. I suoi numi tutelari: Hokusai, Shigeru Mizuki, Katsuhiro Otomo, Taiyō Matsumoto, Dai Dunbang e Moebius la accompagnano in questo cammino. Per Oblomov Edizioni è uscito da poco Il soffio del vento tra i pini.

Fonte: OblomovEdizioni.com

Marco Rubertelli

Appassionato di fumetti e informatica. Dopo essere stato un fedele abbonato a Topolino per anni, un giorno, per caso, legge l'albo #224 di Dylan Dog, Sul filo dei ricordi, e inizia a leggere tutta la serie. Presto l'interesse si estende a qualunque tipo di fumetto, soprattutto graphic novel. Nel novembre 2013 fonda insieme all'amico Nicholas il portale C4 Comic.

Potrebbero interessarti anche...