Aspettando Solo: a Star Wars Story – Lando, principe dei ladri

Continuiamo il nostro ripassone dei personaggi di Star Wars maggiormente legati ad Han Solo parlando di Lando Carlissian. Lando, come vi abbiamo scritto alla fine del precedente articolo di questa serie , è stato il proprietario del famigerato Millenium Falcon, prima che Solo glielo portasse via durante una partita a carte Sabbacc, scena che vedremo nel film in uscita il 23 maggio, come anticipato nel nuovo trailer diffuso pochi giorni fa.

IL PRINCIPE DEI LADRI

Ma chi è Lando Carlissian? L’unico uomo di colore dell’intera galassia lontana lontana! Scherzi a parte, questo primato, toltogli successivamente da Mace Windu (Samuel L. Jackson) e recentemente anche da Finn (Jhon Boyega), è costato molte critiche a George Lucas, in quanto nella saga originale è stato l’unico personaggio interpretato da un attore di colore (Billy Dee Williams) anche se la voce Darth Vader era dell’ormai famosissimo James Earl Jones. Carlissian ci viene presentato in episodio 5, L’impero colpisce ancora, come una vecchia conoscenza di Han Solo, ex contrabbandiere divenuto non si sa come amministratore della meravigliosa Cloud City, sul gigante gassoso Bespin. Il concept originale, prevedeva un personaggio chiamato Lando Kadar, veterano della guerra dei cloni, che forse avrebbe dovuto ‘’sostituire’’ Han Solo, visto che Harrison Ford non aveva ancora firmato il contratto per il terzo film. Come è noto infatti, Ford non ha mai amato il personaggio di Han Solo, e pare che abbia preso parte alle riprese di episodio 7 solo a patto che il personaggio [SPOILER, anche se ormai lo sanno tutti] morisse, mettendo un punto definitivo alla sua presenza nella saga.

Lando è un personaggio carismatico, che però fu inizialmente male interpretato dal pubblico secondo Billie Dee Wiliams, che in un intervista raccontò di come un gruppo di compagni di classe della figlia lo accusarono di essere uno dei cattivi della saga per aver tradito Han Solo. Ovviamente sappiamo che non è vero, in quanto Lando decise di sacrificare il suo amico solo per poter salvare gli abitanti di Cloud City dallo sterminio imperiale.

UN AVVENTURA IMPERDIBILE

Per chi volesse approfondire ulteriormente la vita del personaggio vi consigliamo il volume di Panini Comics che raccoglie la mini serie a fumetti divisa in 5 parti, scritta da Charles Soule (Daredevil, Death of Wolverine) e disegnata da Alex Maleev (Daredevil) che ci racconta una delle avventure di Lando, prima del suo arrivo su Bespin. La storia riesce a trasmettere al lettore l’essenza del personaggio, un guascone scanzonato che riesce sempre a cavarsela grazie a ingegno e colpi di fortuna. Forse tra le serie più interessanti di questa collana dedicata ai personaggi di Star Wars, tiene i lettori incollati alle pagine del volume. Uno dei protagonisti di questa avventura è Lobot, braccio destro di Lando, personaggio che troviamo anche in episodio 5, ma decisamente poco caratterizzato nella pellicola. Lobot ha innestati nel suo sistema nervoso centrale impianti cibernetici imperiali, che gli conferiscono un intelligenza superiore e la capacità di interfacciarsi con i computer dell’impero, caratteristica molto utile per due contrabbandieri.

Questi impianti però, cercano costantemente di prendere il controllo e di trasformarlo in un automa di collegamento imperiale, cosa che riesce a contrastare impiegando costantemente parte del suo cervello per rimanere cosciente. Nella mini serie Lando e Lobot devo affrontare una missione, all’apparenza molto facile, per rubare una navetta che gli consenta di saldare i loro debiti con uno strozzino che li tiene sotto scacco. I colpi di scena e la grande quantità di dettagli su i due personaggi e sull’universo di Star Wars in generale, che ci vengono svelati durante il racconto, rendono questa lettura quasi fondamentale, per poter apprezzare a pieno il personaggio di Lando. Una menzione speciale va anche fatta per i colori, curati da Paul Monts (Fantastici Quattro, Spiderman), parte integrante della storia nello scandire i diversi momenti narrativi e le diverse ambientazioni.

Non ci resta quindi che aspettare l’uscita di Solo: a Star Wars Story, per scoprire finalmente tutti i retroscena sulla nascita dell’amicizia tra Han e Lando, che sarà interpretato da Donald Glover nella pellicola, ma soprattutto per gustarci un Millennium Falcon nuovo di zecca, come abbiamo potuto pregustare nel trailer. Anche questa settimana ci salutiamo con un indizio sul prossimo personaggio: è nato sul pianeta Kashyyk. Abbiamo detto anche troppo, a lunedì prossimo!

Noman Al Ani

Figlio di due fricchettoni che, durante l'infanzia lo hanno rimpinzato di libri e trascinato in giro per mostre di pittori Uzbeki. Da li ad amare il fumetto il passo è stato breve. Tuttora il suo sogno più grande è diventare uno Jedi.

Potrebbero interessarti anche...