Shockdom punta sulle fumetterie: nascono gli Shockdom Point

Shockdom punta sulle fumetterie: nascono gli Shockdom Point
Partnership della casa editrice con alcune delle più importanti fumetterie italiane

In un momento storico per il fumetto italiano, in cui i canali distributivi si moltiplicano, Shockdom non dimentica chi da tempo ha dedicato la propria vita lavorativa e che dimostra quotidianamente la propria passione per questo settore: le fumetterie. Ha quindi deciso di proporre una partnership ad alcune delle più importanti realtà italiane per iniziare un cammino basato sulla fiducia e sulla convinzione che i cambiamenti positivi arrivino col dialogo e con le attività condivise.

I negozi hanno risposto positivamente, confermando anche da parte loro una predisposizione a lavorare insieme che siamo sicuri porterà importanti frutti. Nasceranno così gli Shockdom Point.

In esclusiva per essi, la casa editrice creerà promozioni ad hoc, distribuirà campioni cartacei dei futuri titoli da far consultare in anteprima ai clienti, pubblicherà variant cover e una serie di altre iniziative che supporteranno i negozi nella vendita dei prodotti Shockdom. Lucio Staiano, fondatore e responsabile di Shockdom, dice:

Siamo agli inizi di un percorso. Consideriamo i negozi specializzati, la casa naturale dei fumetti, dove ci siamo rifugiati in tempi di vacche magre e che adesso sarebbe stupido sottovalutare. Ci saranno sicuramente aggiustamenti da fare in corso e la strada non sarà facile, ma c’è da parte di tutti grande voglia di fare cose insieme e questo ci dà fiducia e convinzione.

Ecco le parole dei titolari delle fumetterie che hanno aderito all’iniziativa.

Anna Bossi di Tau Beta:

Siamo lieti che una casa editrice come Shockdom ci abbia inserito nel loro progetto. L’idea di puntare sulle fumetterie per promuovere questa arte sembra banale, ma dalla maggior parte sottovalutata. In un periodo in cui molti puntano alle librerie di varia o ad altri strumenti, è veramente un piacere poter promuovere le opere di una casa editrice che crede in noi.

Grazia Di Bella de La Fumettolibreria

Nei giorni scorsi ho ricevuto dalla casa editrice Shockdom la proposta di diventare uno Shockdom point nella mia città. Ho accolto favorevolmente l’offerta perché, sin da subito, ho trovato in loro grande voglia di fare, disponibilità e presenza. Sono convinta che per crescere bisogna operare in sinergia, abbattendo muri e distanze. Bisogna avvicinare giovani e meno giovani al mondo del fumetto e della letteratura in genere, bisogna saperli interessare, e il supporto di chi pubblica è fondamentale per noi “venditori di storie”.  È importante l’appoggio delle case editrici, il loro supporto. È utile l’utilizzo di anteprime, di materiale espositivo e promozionale.  Questo è ciò che Shockdom vuole realizzare e sono contenta di far parte di questo progetto.

Simone Mazzino di Comics Corner

Siamo entusiasti di questa iniziativa. La scelta di Shockdom di investire nel circuito delle librerie specializzate non può che renderci felici e siamo sicuri che questa rinforzata partnership sarà solo l’inizio di tantissime nuove iniziative e spunti di collaborazione. Ma, più importante di tutto, questa iniziativa sarà, con anteprime, edizioni variant e le altre sorprese in cantiere, uno splendido valore aggiunto per i tanti lettori dei prodotti della casa editrice.

Daniele Pignatelli di Comic House

Comic House di Sarzana aderisce con entusiasmo alla partnership con Shockdom, editore che da tempo parla e collabora direttamente con le librerie specializzate, per migliorare il nostro e il proprio servizio al cliente. È l’inizio di quella che siamo certi sarà una bella avventura, piena di sorprese e di eventi speciali, che sosterremo al fianco dell’editore con convinzione e professionalità.

Renato Presta di Supergulp

Oggi, con la nascita degli Shockdom Point, le nostre “fumetterie” diventano dei veri punti di riferimento e di incontro con gli appassionati del settore. Nascono delle fabbriche di idee che sicuramente sono e saranno d’ispirazione per tutti quelli che vogliono il bene del nostro magnifico mondo fumettoso.

Francesco Settembre di Antani Comics

È un piacere far parte di questo progetto, portato avanti da un editore che negli ultimi anni è cresciuto molto, ma che a differenza di altri non si scorda delle proprie origini, e punta REALMENTE sulle fumetterie. Ho poco altro da dire, se non che mi sento onorato!

Vincenzo Tura – Games Academy di Palermo

Quando mi hanno proposto di diventare uno dei primi Shockdom Point ho pensato: ma che mi chiedete a fare? FACCIAMOLO! E ANCHE SUBITO! Avevo avuto il piacere di lavorare a stretto contatto con Shockdom nelle più importanti fiere di settore siciliano, già lo stesso anno in cui ho iniziato l’avventura come “uomo-fumetto”. Quando mi avevano detto come lavorava questa casa editrice, avevo pensato “certo, coraggiosi!”, poi conoscendoli ho capito che non era solo coraggio ma competenza, tante attenzioni suddivise tra testi e tratti dei disegni, scelte mai banali, vederli pronti a lanciare dei progetti semplicemente perché erano validi e meritavano il passo successivo era sensazionale. Da allora non è più mancata una buona selezione di volumi Shockdom nel mio Games Academy, e non parlo solo dei nomi ai più conosciuti, ma anche di tutte le altre opere che mi hanno fatto sognare, e invito tutti a cercare di conoscere le tante perle che la Shockdom ci permette di leggere e amare. Vi chiedete quali? Vi attendo in fumetteria per mostrarvele, diventare un Shockdom Point è un piacere che sarà condiviso con tutti i lettori che ci frequentano, che ci permetterà di migliorare sia nei nostri servizi che nelle nostre proposte, dove i volumi Shockdom saranno le vere star e diverranno una certezza e una garanzia di qualità per tutti!
Felici di essere entrati a far parte di questa famiglia!

Shockdom è la casa editrice di fumetti fondata da Lucio Staiano con oltre 100 titoli a catalogo. Il progetto Shockdom nasce nel 2000 come prima realtà italiana a produrre fumetti digitali, diventando, col tempo, la casa editrice italiana punto di riferimento per i webcomics e una delle realtà in maggiore crescita nell’editoria tradizionale. Un’azienda innovativa, che si pone come obiettivo l’evoluzione e il cambiamento del fumetto in Italia, con un parterre di autori giovani e italiani (da Giulio Rincione a Sio, da Bigio ad Angela Vianello). Una ‘taverna company’ che punta sul lavoro artigianale, collaborativo e di qualità, credendo anche in talenti ancora sconosciuti da lanciare non solo in Italia ma anche all’estero. Una realtà in grado di avvicinare i brand al target giovanile (ha collaborato con Parmareggio, Goodyear, Akuel, Lancia, Nivea, Riso Gallo, Universal Music).

Fonte: Shockdom.com

Marco Rubertelli

Appassionato di fumetti e informatica. Dopo essere stato un fedele abbonato a Topolino per anni, un giorno, per caso, legge l'albo #224 di Dylan Dog, Sul filo dei ricordi, e inizia a leggere tutta la serie. Presto l'interesse si estende a qualunque tipo di fumetto, soprattutto graphic novel. Nel novembre 2013 fonda insieme all'amico Nicholas il portale C4 Comic.

Potrebbero interessarti anche...