Charlotte Gastaut: un talento eclettico tra moda e illustrazione Romics d’oro della XXIV edizione

Un talento eclettico tra moda e illustrazione: Charlotte Gastaut Romics d’oro della XXIV edizione

Un talento d’eccezione tra moda e illustrazione: la francese Charlotte Gastaut riceverà il Romics d’oro della XXIV edizione di Romics, in programma dal 4 al 7 ottobre. Il premio vuole celebrare il percorso singolare e contemporaneo di questa artista che si muove con disinvoltura tra mondi creativi diversi. Le sue ispirazioni nascono dai suoi ricordi d’infanzia, dai libri e dalle immagini del quotidiano.

Il sogno, la magia e la poesia, il tratto della Gastaut è incredibilmente evocativo, i colori e l’eleganza delle sue opere avvolgono i suoi lettori e conducono in un mondo senza tempo, dove le regole assolute sono la magia e la bellezza.

Illustratrice per l’infanzia, nata a Marsiglia nel 1974, Gastaut comincia il suo percorso artistico lavorando sulle riviste femminili. Nel 2001 pubblica il suo primo libro per Albin Michel: Les Trois Arbres de la vie scritto da Giorda. La sua carriera prende il via nel 2014 dall’incontro con Charlotte Moundilic: è l’inizio di un sodalizio che le porterà a pubblicare Le Grand Voyage de Mademoiselle PrudencePoucette et Peau d’âne (Flammarion)In seguito collabora con altre case editricitra cui Albin Michel, Amaterra, Actes Sud, pubblicando una sessantina di titoli, tradotti in dodici paesi. In Italia sono usciti per Gallucci: Il grande viaggio della piccola Angelica, primo libro di cui l’artista ha curato sia il testo che i disegni, Lilì nel lettoneLa Sirenetta, Cenerentola, Storie delle mille e una notte, Il flauto magico, L’uccello di fuoco Pollicina. A ottobre 2018, in anteprima a Romics, sempre per Gallucci Editore, uscirà il suo nuovo libro Giselleuna giovane contadina, amante della danza, follemente innamorata di un principe, che scopre essere destinato ad un’altra donna.

Al lavoro di illustratrice Gastaut alterna quello nella comunicazione e nella pubblicità per importanti clienti: Fendi, Cacharel, Diptyque, L’Occitane, Van Clef et Arpels, Godiva, Hermès. Nel 2016 Fendi sceglie le sue illustrazioni per la collezione Haute Couture. I suoi disegni poetici ed evocativi diventano così protagonisti di abiti e cappotti per un catwalk d’eccezione. Da allora si aprono per lei le vie della moda: nel 2017 lancia la sua marca di foulard di seta a tema animalier: “Charlotte Gastaut Collections”.

A Romics l’artista sarà celebrata con una mostra monografica che presenterà originali delle sue illustrazioni, bozzetti e progetti grafici realizzati per la moda in una felice contaminazione tra arte e fashion.

Charlotte Gastaut sarà protagonista di un incontro con il pubblico per scoprire i mille volti di questa originale artista.

La presenza di Charlotte Gastaut è organizzata in collaborazione con Gallucci Editore.

Fonte: Romics.it

Marco Rubertelli

Appassionato di fumetti e informatica. Dopo essere stato un fedele abbonato a Topolino per anni, un giorno, per caso, legge l'albo #224 di Dylan Dog, Sul filo dei ricordi, e inizia a leggere tutta la serie. Presto l'interesse si estende a qualunque tipo di fumetto, soprattutto graphic novel. Nel novembre 2013 fonda insieme all'amico Nicholas il portale C4 Comic.

Potrebbero interessarti anche...