[Lucca Comics & Games 2018] SaldaPress: ecco i primi ospiti in fiera

Saldapress logo nero

SaldaPress a Lucca Comics & Games: i primi ospiti

Da mercoledì 31 ottobre a domenica 4 novembre si terrà la nuova edizione di Lucca Comics & GamesSaldaPress sarà presente come ogni anno con diverse novità e anteprime, ma, soprattutto con un ricchissimo parterre di autori che ha iniziato ad annunciare proprio in questi giorni.

Si tratta di nomi importanti e molto diversi tra loro, a partire da un ospite particolare e importante: Ruggero de i Timidi. Sono in arrivo, infatti, i Fumetti timidi, cioè i fumetti ufficiali (e molto altro ancora) di Ruggero de I Timidi, un artista unico, che ama definirsi ‘cantante confidenziale dalle melodie senza tempo, ma dalle tematiche molto attuali’.

Ruggero de i Timidi è uno dei grandi protagonisti della nostra scena teatrale (60 date in 2 anni, con oltre 10.000 spettatori), radiofonica (ospite di Radio 105, Radio 24 e Radio Deejay), televisiva (ospite fisso su Italia 1 del programma 90 Special), social (100.000 follower su Facebook, 21.000 su Instagram e oltre 14 milioni di visualizzazioni sul suo canale YouTube) e soprattutto della scena musicale italiana, specie dopo la recentissima uscita di Giovani emozioni, il nuovo album balzato subito nella top ten di iTunes.

Fumetti timidi verrà lanciato durante la prossima edizione di Lucca Comics & Games, nel corso della quale Ruggero sarà ospite dello stand saldaPress e terrà un grande concerto giovedì 1 novembre.

Il libro presenterà due storie a fumetti: la prima, ambientata a New York, è il seguito della celebre canzone Torna (a Udine) di Ruggero de i Timidi e finalmente ci svelerà cos’ha New York che Udine non ha. La seconda, che vede Ruggero nel Giappone del XIX secolo, è una storia d’amore che ruota attorno a una grande – e famosissima – onda.

Le storie sono scritte da Giuseppe Zironi e Andrea G. Ciccarelli in collaborazione con Andrea Sambucco, sono disegnate da Giuseppe Zironi e Stefano “TheSparker” Conte, e colorate da Pietro B. Zemelo e dallo stesso Stefano “TheSparker” Conte.

Fumetti timidi sarà inoltre arricchito dai contributi degli artisti Davide La Rosa e Fabrizio “Pluc” Di Nicola.

E proprio alcuni membri del team creativo del volume saranno ospiti SaldaPress. Nello specifico, Stefano ‘TheSparker’ Conte, autore dei disegni di una delle storie contenute nel volume, ma, soprattutto, pronto a ripresentarsi sulla scena di Lucca con le nuove e inedite avventure di Volt; 
Giuseppe Zironi, autore di svariate storie per Topolino, scrittore e disegnatore dell’avventura che apre Fumetti timidi; e, infine Fabrizio Di Nicola (Detective SmulloDizionario dei film brutti a fumetti), autore del disegno di copertina e di un’altra storia raccolta nel volume.

Si prosegue con due storici autori SaldaPress: il maestro Massimo Bonfatti, creatore di Girovaghi e disegnatore dell’irresistibile Leo Pulp; e Davide La Rosa, creatore dello straordinario La Rosa Universe, che si concluderà con Ballo Excelsior, ultimo volume della saga che verrà presentato in anteprima a Lucca e che ha per protagonisti Foscolo, Leopardi, Ranieri, Parini, la testa di Robespierre e il malvagio scrittore che progetta di asservire il mondo.

È poi la volta dei due celebratissimi autori di Brindille, fumetto che verrà presentato in anteprima a Lucca. Stiamo parlando di Federico Bertolucci e Frédéric Brrémaud, rispettivamente disegnatore e sceneggiatore della serie.

Federico Bertolucci – disegnatore, illustratore e fumettista – ha collaborato con Disney, Delcourt, Glénat, Dupuis, Soleil, Egmont, Dreamworks, Mattel, Panini, Lion Forge, Mondadori, Ankama, Tokyopop, Edizioni BD, Clair de Lune, Bamboo, Pearsons, Cultural Development Press, Mosaik, EL, Piemme, CNR e con la Scuola Romana dei Fumetti. Con le serie Love e Little Tails, ideate insieme a Frédéric Brrémaud – così come Brindille – e pubblicate in Europa, USA e Cina, ha ottenuto diversi riconoscimenti internazionali e cinque nomination ai prestigiosi premi Eisner.

Fréderic Brrémaud ha pubblicato per le maggiori case editrici francesi tra cui Soleil, Glenat, Ankama, Dupuis, Vents d’Ouest, Clair de Lune e Delcourt e ha lavorato, tra gli altri, con Lorenzo De Felici per Drakka e con Giovanni Rigano per Daffodil e Lolika.

E ancora, altri due grandi disegnatori. Carmine Di Giandomenico, celebrato disegnatore di una delle ultime run di Flash, conosciuto in Italia e nel mondo per aver lavorato a grandi icone come DaredevilWolverine e altre ancora.

A Lucca verrà presentato in anteprima Oudeis Omnibus, che conclude la sua straordinaria rivisitazione dell’Odissea, raccogliendo in unico volume i primi due capitoli della storia e il terzo e conclusivo. Quest’ultimo è il capitolo disegnato da Carmine Di Giandomenico nel corso di una 24 ore non stop che gli è valsa l’ingesso nel Guinness dei primati.

E poi Giuseppe Camuncoli, autore degli strepitosi disegni di Green Valley, il graphic novel fantasy/sci-fi scritto da Max Landis e pubblicato negli USA da Skybound, candidato ai premi Gran Guinigi come miglior fumetto.

Infine, ma solo per il momento, non potevano mancare i due eccezionali artisti che hanno dato vita sulla pagina a Oblivion Song di Robert Kirkman. Quindi, ecco Lorenzo De Felici, disegnatore e co-creatore della serie, capace di immaginare forme animali e vegetali strabilianti, riuscendo a dare nello stesso tempo profondità alla recitazione di tutti i personaggi.  E Annalisa Leoni, colorista dall’enorme talento, che è riuscita a rendere ancora più profonde e spaventose le dimensioni in cui si muove Nathan Cole, il protagonista della serie.

Fonte: SaldaPress.com

Marco Rubertelli

Appassionato di fumetti e informatica. Dopo essere stato un fedele abbonato a Topolino per anni, un giorno, per caso, legge l'albo #224 di Dylan Dog, Sul filo dei ricordi, e inizia a leggere tutta la serie. Presto l'interesse si estende a qualunque tipo di fumetto, soprattutto graphic novel. Nel novembre 2013 fonda insieme all'amico Nicholas il portale C4 Comic.

Potrebbero interessarti anche...