Urca Studio: in autunno 3 mostre con ospiti internazionali

Urca Studio: in autunno 3 mostre con ospiti internazionali

A Bologna, a ottobre e novembre saranno in mostra mostra presso Urca Studio (via Fontanina 2c): Andrea Settimo con la sua serie Cardo / Decumano, prodotta da Delebile; l’americano Charles Forsman con i graphic novel Slasher e The End of the Fucking World pubblicati da 001 Edizioni e l’autrice tedesca Anna Haifisch con The Artist, all’interno del festival BilBOlbul.

  • Cardo / Decumano 3
    Inaugurazione venerdì 19 ottobre ore 18:30

Cardo Decumano è una serie autoprodotta da Andrea Settimo tramite l’etichetta Delebile (della quale è tra i membri e tra i fondatori). Cardo Decumano volume 3, pubblicato da poche settimane, è il terzo capitolo di una serie che fa un racconto dell’universo post adolescenziale in una provincia italiana sporca e spietata, dove tutto è incerto e niente è definitivo, dove il confine tra il bravo ragazzo e il delinquente di strada è sottile e inafferrabile. Andrea Settimo presenterà la sua serie dedicando copie. La mostra resterà visitabile fino al 26 ottobre.

  • Charles Forsman
    Inaugurazione 9 novembre ore 18:00

Charles Forsman è uno degli autori rivelazione del fumetto indie americano contemporaneo. Ha raggiunto il successo internazionale con The End of the Fucking World (001 Edizioni), il graphic novel che ha ispirato l’omonima serie disponibile su Netflix. Durante la sua mostra di tavole originali presenterà in anteprima Slasher, il suo nuovissimo graphic novel pubblicato da 001 Edizioni, una storia di violenza sub-urbana, tanto sanguinario quando psicologico. L’autore farà una breve introduzione alla mostra e dedicherà i suoi libri.

  • Anna Haifisch
    The Artist – Inaugurazione sabato 24 novembre ore 20:30

Anna Haifisch è una delle artiste più influenti dell’attuale panorama fumettistico europeo. Tedesca, residente a Lipsia, ha pubblicato i suoi fumetti online (su Vice) e per editori internazionali, mentre in Italia i suoi lavori sono ancora inediti. The Artist, fa una satira leggera e spietata, di cosa significhi fare arte oggi, dalla prospettiva di una giovane artista. Difficoltà e idiosincrasie di un ambiente fondato su aspettative e illusioni sono messe in chiaro da storie brevi dall’umorismo acuto e brillante. La mostra, incentrata su The Artist, mostrerà sia tavole originali della serie che altri lavori dell’autrice. La mostra sarà incentrata sulla sua serie The Artist ma anche su molto altro (illustrazioni e non solo). L’autrice introdurrà la mostra e dedicherà il volume The Artist (pubblicato in inglese da Breakdown Press). La mostra si svolge all’interno del festival BilBObul (23 – 25 novembre), con il supporto del Goethe Institut.

Qui l’evento Facebook

Urca Studio si trova a Bologna in via Fontanina 2c. Urca Studio è la sede di Associazione Delebile e uno spazio di coworking che coinvolge fumettisti e illustratori tra i più apprezzati del panorama italiano, tra cui Bianca Bagnarelli, Sarah Mazzetti, Silvia Rocchi, Cristina Portolano e Andrea Settimo.

Fonte: Delebile.com

Marco Rubertelli

Appassionato di fumetti e informatica. Dopo essere stato un fedele abbonato a Topolino per anni, un giorno, per caso, legge l'albo #224 di Dylan Dog, Sul filo dei ricordi, e inizia a leggere tutta la serie. Presto l'interesse si estende a qualunque tipo di fumetto, soprattutto graphic novel. Nel novembre 2013 fonda insieme all'amico Nicholas il portale C4 Comic.

Potrebbero interessarti anche...