Ronin: inizia la collaborazione artistica con gli spagnoli di VinylEye

Ronin sbarca in Spagna: inizia la collaborazione con VinylEye

Il collettivo Ronin ha iniziato una collaborazione artistica con VinylEye, marchio di abbigliamento che ha sede a Valencia, ma vende in tutto il mondo. Le magliette con le prime quattro grafiche realizzate dai Ronin sono da oggi disponibili sul sito di VinylEye.

Ronin è un collettivo di autori che ha avviato le sue attività nel corso del 2018, i cui membri sono illustratori, fumettisti, narratori, poeti. La mission del collettivo è quella di aggregare talenti e competenze di artisti sul territorio nazionale (e non solo) per migliorare le abilità di tutti attraverso un confronto continuo e propositivo. Tra le attività principali di Ronin: la produzione di volumi a fumetti di diverse tipologie e di un magazine online periodico, i cui numeri sono sempre disponibili gratuitamente sul canale Issuu del collettivo.

VinylEye è un marchio di abbigliamento spagnolo che punta moltissimo sulla qualità dei disegni e della stampa, con una particolare passione per la musica, il cinema e la streetart. La sede fisica di VinylEye a Valencia è concepita come una galleria d’arte, dove è possibile ammirare esposte un gran numero di opere realizzate principalmente da artisti locali (tra cui personaggi del calibro di David Limòn o Disneylexya), ma con un occhio sempre aperto verso altri movimenti meritevoli di attenzione. Luigi Chialvo, coordinatore del progetto di collaborazione dal lato Ronin, racconta:

Quando sono entrato nel negozio di VinylEye a Valencia mi sono innamorato a prima vista. Ho adorato l’idea di base, la qualità dei disegni, la grande diversità degli stili. E da subito ho pensato che i bravissimi illustratori presenti in Ronin avrebbero fatto un figurone in quel contesto!

Arturo Chavarria Bonilla, fondatore di VinylEye, spiega:

È un onore per me collaborare con artisti così talentuosi  e avere un gruppo di artisti come quelli di Ronin nel nostro catalogo è per noi davvero importante, oltre ad essere una splendida occasione per portare il nostro marchio fuori da confini nazionali.

Fonte: Mokapop.com

Marco Rubertelli

Appassionato di fumetti e informatica. Dopo essere stato un fedele abbonato a Topolino per anni, un giorno, per caso, legge l'albo #224 di Dylan Dog, Sul filo dei ricordi, e inizia a leggere tutta la serie. Presto l'interesse si estende a qualunque tipo di fumetto, soprattutto graphic novel. Nel novembre 2013 fonda insieme all'amico Nicholas il portale C4 Comic.

Potrebbero interessarti anche...