Don Camillo – Il film a fumetti: arriva la presentazione del volume alla Nuova libreria Il delfino di Pavia

Martedì 4 dicembre, ore 18:00

Presentazione
Don Camillo – Il film a fumetti

Nuova libreria Il delfino
Piazza Cavagneria 10, Pavia 

Il 2018 è un anno di celebrazioni dedicate a Giovannino Guareschi: ricorrono infatti i 110 anni dalla nascita e i 50 dalla scomparsa del creatore di Don Camillo.

In questa occasione, dopo il grande successo durante Lucca Comics & Games, ReNoir Comics e la Nuova libreria Il delfino organizzano la presentazione del volume Don Camillo – Il film a fumetti presso la sede della libreria in piazza Cavagneria 10 a Pavia, martedì 4 dicembre alle ore 18:00.

Interverranno gli autori Davide Barzi, sceneggiatore e curatore del volume e della collana Don Camillo a fumetti e i disegnatori Tommaso Arzeno e Werner Maresta.

[Esclusiva] C4 Chiacchiere con… Davide Barzi & Werner Maresta, autori di “Don Camillo – Il film a fumetti”

Don Camillo – Il film a fumetti non è una semplice trasposizione su carta del film con Fernandel e Gino Cervi, ma molto di più! Nelle oltre duecento pagine a fumetti vengono ripresi in maniera filologica i racconti di Guareschi scelti per la trama del film e ora proposti nella maniera più fedele possibile. Il risultato è un’opera che in più parti ricorda il lungometraggio diretto da Duvivier ma in altre presenta contenuti ulteriori e inediti, a formare per la prima volta la cosa più somigliante possibile a una “director’s cut”, o meglio ancora una “writer’s cut”.

A completare il volume un ricchissimo dossier che racconta i cinque anni in cui si è snodata la lavorazione del film, con clamorose indiscrezioni che coinvolgono artisti del calibro di Frank Capra, Spencer Tracy e Orson Welles.

Al termine dell’incontro sarà offerto un piccolo rinfresco e a tutti i partecipanti verrà omaggiata la mappa del Mondo piccolo.

La serie Don Camillo a fumetti nasce nel 2010 su idea di Giovanni Ferrario, art director di ReNoir Comics, con la consulenza di Mario Palmaro, scrittore e docente e esperto di Guareschi , per dare una trasposizione a fumetti dei racconti di Don Camillo il più fedele possibile all’idea originaria dell’autore e per dare nuova visibilità a quei racconti che per mille motivi il cinema non ha preso in considerazione.

Vengono coinvolti per questo i figli di Giovannino Guareschi, che mettono a disposizione la documentazione e gli appunti del padre e sovrintendono alla realizzazione dei fumetti.

Lo sceneggiatore Davide Barzi e i disegnatori Sergio Gerasi, Elena Pianta, Ennio Bufi e Werner Maresta realizzano il progetto della serie e gli studi dei personaggi, cercando di non farsi influenzare dalle versioni cinematografiche ma risalendo alle ispirazioni dirette di Guareschi: don Camillo non ha quindi il volto di Fernandel e anche Peppone non assomiglia a Gino Cervi ma a Guareschi stesso, che in un primo tempo si era proposto per la parte per il film di Julien Duvivier.

Allo stesso modo il Mondo Piccolo non è Brescello, location dei film, ma un melange di paesaggi, borghi, edifici della zona tra Parma e Piacenza, gli stessi che aveva in mente Guareschi mentre scriveva i suoi racconti. Gli autori dei fumetti si basano infatti sugli appunti conservati nel suo archivio e su sopralluoghi compiuti di persona per riportare nei loro disegni quell’angolo d’Italia a settant’anni fa.

Il primo volume di Don Camillo a fumetti esce nel 2011, in occasione del Salone del libro di Torino. A oggi i titoli pubblicati sono quindici: più di cento racconti con protagonisti don Camillo e Peppone, oltre al ciclo dei racconti del Mondo Piccolo e a altre opere di Guareschi.

Sulle pagine della serie hanno esordito molti disegnatori che collaborano ora con i più grandi editori italiani e esteri, mentre il numero 10 ha visto come guest star autori del calibro di Claudio Villa (Tex) e Giampiero Casertano (Dylan Dog).

La serie ha vinto il premio Fede a strisce nel 2012 e nel 2017 e ha ricevuto nomination ai premi Micheluzzi e Boscarato. Davide Barzi, curatore della serie, è stato insignito del Premio Mondo Piccolo – Edizione 2017 da parte del Gruppo Amici di Giovannino Guareschi.

I fumetti di Don Camillo sono stati pubblicati anche all’estero, in Francia, Germania e Corea del Sud, paese dove Guareschi è molto apprezzato.

Fonte: ReNoirComics.it

Marco Rubertelli

Appassionato di fumetti e informatica. Dopo essere stato un fedele abbonato a Topolino per anni, un giorno, per caso, legge l'albo #224 di Dylan Dog, Sul filo dei ricordi, e inizia a leggere tutta la serie. Presto l'interesse si estende a qualunque tipo di fumetto, soprattutto graphic novel. Nel novembre 2013 fonda insieme all'amico Nicholas il portale C4 Comic.

Potrebbero interessarti anche...