FarFetched: Jesse Jacobs arriva al Cinema caffè Lanteri di Pisa con una mostra serigrafica e la presentazione della monografia

Cinema Caffè Lanteri in collaborazione con Tabularasa Tekè Gallery
presenta

Jesse Jacobs. Far-Fetched

Ore 19.30 inaugurazione della mostra
Ore 20 Presentazione della monografia con i curatori

Mostra delle serigrafie dal 6 dicembre 2018 al 7 gennaio 2019

Testi critici di Marco Cirillo Pedri, Vittore Baroni, Robert Clough, Stefano Dazzi, Alessandra Ioalé, Marco Taddei, Valerio Stivè, Henry Flames, Stranedizioni

Giovedì 6 dicembre il Cinema Caffè Lanteri e Tabularasa Tekè Gallery, nell’ambito della rassegna Fumetti&PopCorn, hanno il piacere di presentare, Far-Fetched, la mostra e l’omonima monografia dello stimato autore canadese, Jesse Jacobs. Alle 19.30 inaugurazione della mostra, visibile fino al 7 gennaio 2019, che si compone di tutta una serie di opere serigrafiche a colori in edizione limitata, numerata e firmata dall’autore. Alle 20, invece, i curatori della galleria, moderati da Cinzia Colosimo, presenteranno la monografia illustrata, edita da Tabularasa Edizioni, con i testi e saggi critici di Marco Cirillo Pedri, Vittore Baroni, Robert Clough, Stefano Dazzi, Alessandra Ioalé, Marco Taddei, Valerio Stivè, Henry Flames e Stranedizioni. Tutto l’apparato iconografico delle opere è accompagnato, inoltre, dalla bellissima intervista di Vittore Baroni a Jesse Jacobs, realizzata durante il soggiorno invernale dell’autore a Carrara. Per i collezionisti e amatori le prime 250 copie della pubblicazione sono arricchite da una serigrafia in edizione limitata e numerata creata ad hoc per la prima personale in galleria realizzata questa estate da Tabularasa Tekè Gallery.

Jesse Jacobs rappresenta in pieno, con i suoi fumetti, lo spirito del reduce dalla guerra combattuta a tubi catodici e primi cellulari di ultimissima generazione, una guerra con lo scopo di instupidire le masse, renderle sempre più dipendenti dalla macchina, sempre meno dipendenti dal libero pensiero (come già profetizzava, tra gli altri, il Professor Bad Trip a cavallo tra gli anni ‘80 e ‘90). L’esperienza di Jacobs si inserisce in un ramo dell’illustrazione e del fumetto contemporaneo, che vede tanti protagonisti provenienti dall’America e dal Canada (Jesse Moynihan, Michael DeForge, Patrick Kyle per citarne alcuni), tutti con in comune un’adolescenza passata tra gli anni ‘80 e ‘90 dove la psichedelia delle droghe si fondeva alla psichedelia dei primi videogames e dei primi film fantastici e di fantascienza ad alto budget di effetti speciali. Nel mondo Jacobsiano improbabili mutanti antropomorfi si muovono e danzano tra una pagina e l’altra delle varie avventure creando un effetto zootropico e lisergico capace di farci percepire il fluido movimento dei personaggi dalle articolazioni più che bizarre. In Jacobs, più che in altri autori, si vedono questi personaggi, che spesso si compongono di solidi primari e molto ci ricordano i primi deliri visionari della computer grafica tridimensionale applicata ai games o ai videoclips degli anni ‘80.

Far-Fetched (Inverosimile, Improbabile) è una mostra che celebra questa estetica super anni ‘80 dove le Black Light e i colori fluo ricorderanno ai più nostalgici le scenografie di Tron oppure Grosso Guaio a China Town, ma in chiave Chiptune/tribale.

Informazioni
Titolo della mostra: Jesse Jacobs. Far-Fetched
Inaugurazione: giovedì 6 dicembre alle 19.30
Durata: dal 6 dicembre 2018 al 7 gennaio 2019
Sede espositiva: Cinema Caffè Lanteri, Via San Michele degli Scalzi, 46, 56124 Pisa
Orari: dal Martedì al Venerdì 7.30-14.30 e 16.30-23.30, Sabato e festivi 8.00-13.00 e 16.30-23.30.
Recapiti: telefono 050 577100 | info@cinemalanteri.com | www.cinemalanteri.com

Fonte: CinemaLanteri.com

Marco Rubertelli

Appassionato di fumetti e informatica. Dopo essere stato un fedele abbonato a Topolino per anni, un giorno, per caso, legge l'albo #224 di Dylan Dog, Sul filo dei ricordi, e inizia a leggere tutta la serie. Presto l'interesse si estende a qualunque tipo di fumetto, soprattutto graphic novel. Nel novembre 2013 fonda insieme all'amico Nicholas il portale C4 Comic.

Potrebbero interessarti anche...