Arcobaleno: ManFont pubblica la nuova commovente storia di Martina Masaya

La nuova commovente storia di Martina Masaya
Arcobaleno

Una storia ambientata all’alba dei tempi, quando le prime divinità governavano il mondo. Una storia di amicizia che trascende le epoche e arriva dritta al cuore, tra le nuvole e le tempeste.

Dopo Agape e Giacinto, ecco il terzo graphic novel di Martina Masaya, presentato a Lucca Comics & Games 2018. Una storia molto diversa dalle precedenti, sia per tematiche che per stile di realizzazione. Una storia che strizza l’occhio ai bambini e agli adulti, con una semplicità ma una potenza davvero uniche.  Dall’antica Grecia voliamo ancora più indietro fino all’alba dei tempi, per incontrare un personaggio molto particolare: Tempesta. Figlio di Cielo e Terra, Tempesta è colui che domina e regola gran parte degli eventi atmosferici del nostro mondo. Ed il suo temperamento è pari solo alla sua fragilità. Un giorno infatti, stanco del suo ruolo, decide di non adempiere più ai suoi doveri e scappare via, lontano da tutti.  Sulle sue tracce si metterà Nuvola, una simpatica nuvoletta dalle velleità artistiche e dalla curiosità innata. Cosa ne sarà di loro? E chi è Arcobaleno?

L’autrice
Veronese classe ‘90, Martina Masaya ha compiuto studi artistici prima al liceo e poi all’Accademia di belle arti. Finiti gli studi si dedica, senza riposo, al suo primo amore, il fumetto, pubblicando con Cyrano Comics, Cronaca di Topolinia, e Shockdom. Diventa poi autrice completa pubblicando Giacinto e Agape con le edizioni ManFont.

Fonte: ManFont.com

Marco Rubertelli

Appassionato di fumetti e informatica. Dopo essere stato un fedele abbonato a Topolino per anni, un giorno, per caso, legge l'albo #224 di Dylan Dog, Sul filo dei ricordi, e inizia a leggere tutta la serie. Presto l'interesse si estende a qualunque tipo di fumetto, soprattutto graphic novel. Nel novembre 2013 fonda insieme all'amico Nicholas il portale C4 Comic.

Potrebbero interessarti anche...