Tex: il 2019 (e il futuro prossimo) del personaggio Sergio Bonelli

Attacchi Comanche, disastri ferroviari, pistoleri dalla pelle rossa e sette sataniche saranno al centro delle prossime avventure di Tex; ma cosa ha in serbo il 2019 (e l’immediato futuro) per il Ranger più longevo di sempre? Scopriamolo insieme.

  • Il numero 700 (di Boselli e Civitelli) ci racconterà il primo incontro tra Tex e Tesah andando ad arricchire il filone narrativo inaugurato dal Maxi Nueces Valley;
  • Sul Tex Magazine in uscita il 24 gennaio potremo leggere un’avventura infernale (di Jacopo Rauch e Alessandro Poli) e la prima storia in solitaria di Gros-Jean, intitolata Yukon Race (i testi sono di Giorgio Giusfredi e i disegni di Alfonso Font);
  • Il cartonato di febbraio vedrà scontrarsi i giovani Tex e Carson contro l’enigmatico uomo dalle pistole d’oro. La storia è stata scritta da Pasquale Ruju mentre i disegni sono di Rajko Milošević in arte M. Guéra, un talentuosissimo disegnatore serbo che oggi vive a Barcellona;
  • Nel numero 701 tornerà El Morisco. Lo vedremo impegnato in un’avventura nella giungla messicana contro la regina dei vampiri. La storia sarà sceneggiata da Mauro Boselli e (superbamente) disegnata da Alessandro Bocci;
  • Nella nebbiosa San Francisco toneremo ad incontrare invece Tom Devlin, Lefty Potrero e tutti gli amici della città californiana e scopriremo che cosa ne è stato del pistolero Bowen e di Tim, il ragazzo di cui ha ucciso il padre. La storia, sceneggiata da Tito Faraci e disegnata da Gianluca Acciarino, è il sequel de Il ragazzo rapito (2017);
  • Ernesto Garcia Seijas (sui testi forse di Pasquale Ruju) ha realizzato una storia con al centro i selvaggi e misteriosi predoni Netdahe. La leggeremo nel corso del 2019;
  • Un famoso antieroe del West comparirà nel “Texone” (in uscita a giugno) di Laura Zuccheri, prima donna a disegnare Tex;
  • Il 2019 vedrà anche l’attesissimo ritorno combinato di Mefisto Yama. I disegni saranno di Gianluca e Raul Cestaro;
  • Nella nuova serie Tex Willer il nostro eroe sarà coinvolto in un intrigo politico con la amichevole partecipazione dei fratelli Steve e Lily Dickart, della bella agente Pinkerton Kate Warnee dell’aspirante senatore Abraham Lincoln. Dopo la prima avventura disegnata da De Angelis vedremo all’operaBruno Brindisi e Fabio Valdambrini;
  • In futuro uscirà un cartonato sceneggiato da Pasquale Ruju e disegnato da Mario Milano. La trama del volume è sconosciuta;
  • Un altro cartonato presenterà una storia, scritta da Bosellie disegnata da Enrique Breccia, che vedrà come protagonisti Tex, tornato a vestire i panni di Uomo della morte, e Lilyth;
  • Sulla serie regolare uscirà un albo, sceneggiato da Mauro Boselli e disegnato da Michele Rubini, incentrata sul dramma degli indiani Seminoles. Sarà una storia crepuscolare in omaggio alla scrittura di Guido Nolitta alias Sergio Bonelli;
  • Stefano Andreucci tornerà sulla serie regolare, disegnando il ritorno del mitico capitan Barbanera. L’ambientazione sarà nordica;
  • Alessandro Piccinelli sta realizzando un Maxi che vedrà l’incontro tra Tex e altri personaggi nati dalla penna di Gianluigi Bonelli. Sicura la presenza de I tre Bill;

Insomma, il nostro Ranger porta bene i suoi settant’anni. Gli autori stanno cercando di creare rimandi tra le varie collane della testata e, soprattutto, impostare una sottile continuità nella serie regolare, richiamando sulla scena personaggi incontrati di recente (è il caso, ad esempio, di Castle e Muggs ma anche del già citato fuorilegge Bowen). Staremo a vedere ma i presupposti sono davvero buoni.

Filippo Marazzini

Studia per mangiare, scrive per digerire.

Potrebbero interessarti anche...