La città dei gatti: a Milano un mese di eventi dedicati ai mici per la Giornata nazionale del gatto

La città dei gatti
Grande rassegna in occasione della Giornata nazionale del gatto 2019

16 febbraio – 17 marzo 2019

Mostra per i 100 anni di Felix the Cat
Premio UrbanPet a Edoardo Stoppa di Striscia la Notizia
Concerto in miao” con musiche di Mozart, Rossini e Ravel
e ancora… Rassegne cinematografiche, incontri con esperti, laboratori per bambini

WOW spazio fumetto – Sala MediCinema Ospedale Niguarda
Crazy Cat Cafè – Libraccio Romolo

Per decisione delle più importanti associazioni feline il 17 febbraio è stata istituita la Giornata nazionale del gatto, una giornata ufficiale dedicata a tutti gli amanti del magnifico mondo felino. Per l’edizione 2019 torna per il secondo anno consecutivo La città dei gatti, la rassegna dedicata alla cultura felina con mostre, concerti, rassegne e incontri letterari a tema organizzata a Milano, Roma e Fiesole da UrbanPet in collaborazione con la Fondazione Franco Fossati, Feliway®, MediCinema Italia Onlus e la rivista Gatto Magazine.  

La Città dei Gatti inaugura sabato 16 febbraio con un’anteprima dedicata al rapporto tra cinema e gatti presso la sala Medicinema dell’Ospedale Niguarda con una minirassegna organizzata in collaborazione con la Fondazione Cineteca Italiana di Milano anticipata da un incontro con esperti catofili ed etologi. Si prosegue poi con il grande evento d’apertura domenica 17 febbraio, ore 17.00, presso WOW Spazio Fumetto con l’inaugurazione della mostra “100 di questi Felix” dedicata ai 100 anni di Felix The Cat e con la consegna del premio UrbanCat a Edoardo Stoppa, l’amico degli animali inviato di Striscia la Notizia, per il suo impegno in difesa degli animali e il premio UrbanCat Anna Magnani all’Associazione Dimensione Animale. Il programma prosegue per quattro settimane fino al 17 marzo, con tanti appuntamenti a partire dal fantastico Concerto in miao del 24 febbraio presso WOW spazio fumetto che propone un insolito programma formato da duetti e brani musicali ispirati ai gatti e composti da grandi compositori come Mozart, Rossini e Ravel, fino alle proiezioni presso il Crazy Cat Cafè ai laboratori di disegno, i contest fotografici, gli incontri con veterinari ed etologi: tanti eventi da non perdere all’insegna della felinità. Tutti gli appuntamenti sono a ingresso libero.

La città dei gatti e la città degli uomini stanno l’una dentro l’altra, ma non sono la medesima città.
Italo Calvino – Il giardino dei gatti ostinati

Il programma in continuo aggiornamento di tutti gli eventi, tanto di Milano quanto di Roma e di Fiesole, sarà disponibile sul sito www.lacittadeigatti.it.

Il programma

Sabato 16 febbraio 2019, ore 15.30
Anteprima
Sala MediCinema – Ospedale Niguarda Polo Nord
I gatti e la TV, film e incontro con veterinari, etologi, medici e giornalisiti per scoprire la Gattoterapia.
Sempre più ricerche confermano i benefici della terapia con gli animali così, dopo cani, conigli e cavalli, anche i gatti diventano “dottori pelosi”: se ne parla prima della visione del film con etologi ed esperti. Grazie alla collaborazione con la Fondazione Cineteca Italiana di Milano verrà mostrato un affascinante montaggio dedicato ai gatti più famosi della TV, dai vecchi caroselli al Supertelegattone.

Domenica 17 febbraio 2019 alle 17
Inaugurazione mostra e premio
WOW spazio fumetto – Viale Campania 12
Inaugurazione della mostra “100 di questi Felix” e consegna del Premio Urban Pet
Quest’anno il premio UrbanCat, da anni viene assegnato a quei catofili che hanno messo il loro impegno al servizio della cultura e del benessere dei nostri mici, viene assegnato a Edoardo Stoppa, inviato dalla parte degli animali di “Striscia la Notizia” mentre il premio UrbanCat Roma andrà a Pier Luigi Gallucci psicologo e psicoterapeuta che si occupa, in particolare, di elaborazione del lutto e autore del volume “Il dolore negato” che affronta il tema della scomparsa  di un animale domestico. Il premio UrbanCat Anna Magnani, dedicato alla grande attrice e “grandissima gattara”, verrà assegnato all’associazione Dimensione Animale di Rho, la più votata dal sondaggio organizzato da amicidicasa.it, mentre a Roma saranno premiati I gatti della Piramide Cestia. Con questi premi La Città dei Gatti vuole raccontare il rapporto tra i mici e l’uomo ma anche, e soprattutto, il loro rapporto con la città e la vita urbana di ogni giorno. Proprio in questa ottica, in collaborazione con Feliway®, la dottoressa Sabrina Giussani esplorerà il rapporto tra l’uomo e i gatti e ci aiuterà a capire Come parla il gatto? permettendoci di scoprire come convivere al meglio con il nostro “padrone di casa”.

I premi UrbanCat e UrbanCAt Anna Magnani Roma saranno assegnati  il 17 febbraio, alle ore 11, da Marzia Novelli di Youpet Tv alla Piramide di Caio Cestio. La consegna del premio sarà l’occasione di incontrare Pier Luigi Gallucci che ci aiuterà a capire come elaborare il lutto per la morte del nostro compagno a 4 zampe. Quest’anno La città dei gatti, in questo suo viaggio alla scoperta del mondo felino, ha trovato, in Cateko un nuovo partner che fornirà alle due associazioni una fornitura di lettiera ecologica in grado di soddisfare le esigenze “igeniche” degli ospiti dei gattili.

La mostra
Nel pomeriggio, alle ore 18.00, sempre presso WOW spazio fumetto verrà inaugurata la mostra “100 di questi Felix dedicata ai 100 anni di Felix The Cat, il personaggio nato dalla fantasia di Otto Messmer che negli anni Venti conquistò il mondo con la sua fantasia onirica diventando una vera e propria icona fino a guadagnarsi l’onore di sfilare nelle parate newyorkesi, di vedersi scelto come mascotte da Charles Lindbergh per la celebre trasvolata atlantica e perfino essere la prima immagine mai trasmessa al mondo con segnale televisivo durante le prove tecniche operate dalla NBC nel 1929. La mostra ripercorre la carriera di questo mitico felino dai cartoni animati al fumetto. Vera chicca sarà una preziosa tavola domenicale originale di Felix disegnata da Otto Messmer e risalente al 1934, in cui è possibile ammirare lo stile estremamente gommoso e rotondo dell’artista. In mostra anche alcune riproduzioni dei quadri che Don Oriolo, figlio di Joe Oriolo, ha dedicato al mitico Felix. La mostra sarà poi l’occasione per rileggere tante storie di Felix, provenienti sia dal Corriere dei Piccoli che dai fumetti Bianconi, grazie all’archivio della Fondazione Franco Fossati e alle tavole originali di autori come Sandro Dossi e Alberico Motta. Non mancheranno poi oggettistica, albi d’epoca e tante curiosità.

Domenica 24 febbraio 2019, ore 18.30
Concerto in miao
WOW spazio fumetto – Viale Campania, 12
Armonie Feline: alla scoperta di come i gatti hanno ispirato i grandi compositoriMusiche di Scarlatti, Mozart, Rossini, Ravel, Webber e altri…
Narratore: Enrico ErcoleMezzosoprano: Manuela Barabino – Tenore: Danilo Formaggia Pianoforte: Andrea Mauri
Quest’anno si celebra l’80esimo compleanno di un capolavoro popolare come “Maramao perché sei morto”, canzone ancora oggi popolarissima che debuttava nel 1939 alla radio con le voci del Trio Lescano e Mara Jottini venendo presa di mira dalla censura che ci volle intravvedere un irrispettoso riferimento alla morte di Costanzo Ciano: per celebrare il secolare rapporto tra i gatti e la musica UrbanPet, con il supporto di Feliway®, organizza un concerto davvero singolare  che propone un viaggio nella Storia della Musica con un programma miagoloso che esegue brani di compositori di grande livello come Domenico Scarlatti, Wolfgang Amadeus Mozart, Gioachino Rossini, Maurice Ravel e Andrew Lloyd Weber. Un concerto appositamente pensato per presentare tutti assieme questi brani, non sempre notissimi al grande pubblico, con una formula innovativa che prevede anche importanti contributi video oltre che musica eseguita dal vivo. 
Il programma comincia proprio con un omaggio radiofonico a “Maramao perché sei morto”, festeggiato della serata, per continuare poi con un viaggio all’interno della Storia della Musica guidato da gatti di ogni tipo: introdotti da Enrico Ercole, giornalista musicofilo e catofilo, verranno eseguiti i brani del programma partendo dalla “Fuga del gatto” K30 (1738) di Domenico Scarlatti, composizione talmente ardita a livello armonico da alimentare la leggenda di essere stata ispirata al compositore napoletano da una passeggiata del suo gatto sulla tastiera del suo clavicembalo! Si prosegue poi con Wolfgang Amadeus Mozart, con il duetto “Nun liebes weibchen”, scritto per l’amico librettista Emanuel Schikaneder affinché potesse inserirlo in un’opera per cui ha scritto il libretto, “La pietra filosofale”, rappresentata a Vienna nel 1790: un marito trova la moglie trasformata in gatta e, non comprendendone i miagolii, si mette a miagolare lui stesso! Gioachino Rossini non può mancare con il celeberrimo “Duetto buffo dei due gatti” (1825), uno spassoso duettino tutto miagolii e fusa qui trasformato in un’improbabile lezione di canto. Fino alle dissonanze di Maurice Ravel, che nella sua opera “L’Enfant et les Sortilèges” (1925) inserisce un folle detto di gatti che miagolano alla luna imitando le urla dei felini in amore. Ad eseguire i brani dal vivo sono il tenore Danilo Formaggia, il mezzosoprano Manuela Barabino e il pianista Andrea Mauri. Non mancheranno anche strizzatine d’occhio al repertorio del musical, con la celebre “Memories” da “Cats” di Andrew Lloyd Webber e un finale a sorpresa! Tra un brano e l’altro verranno anche proiettati contributi video da celebri cartoons, perché WOW Spazio Fumetto, oltre ad ospitare la mostra che celebra i 90 anni del gatto Felix, è pur sempre il Museo dell’Animazione oltre che del fumetto: ecco allora il commovente “Valzer triste” tratto da “Allegro non troppo” di Bruno Bozzetto, su musiche di Jean Sibelius, con uno spaurito gattino grigio che si aggira tra le macerie della sua casa demolita ricordando i giorni felici passati coi suoi padroni, e lo scatenata “Tutti quanti vioglion fare Jazz” da “Gli Aristogatti”. E non solo… Ingresso libero

21, 28 febbraio e 14 marzo 2019
Proiezioni cinematografiche
Gatti da oscar
Crazy Cat Cafè – Il caffè dei gatti a Milano Via Napo Torriani, 5 – www.crazycatcafe.it
Meta imperdibile di questa caccia ai “gattofili” di Milano è il Crazy Cat Cafè, primo e unico Neko Cafè di Lombardia: un’oasi di relax in compagnia di una colonia di 9 gatti. Il Crazy Cat Cafè, il 21 febbraio, 28 febbraio, 14 marzo, a partire dalle 21.00 proporrà tre proiezioni (a sorpresa) di film con protagonisti i gatti. Il costo sarà di 3 euro ma l’incasso sarà devoluto a Mondo Gatto. Ovviamente è obbligatoria la prenotazione.

Il libraccio – Romolo
Viale Romolo, 9 – www.libraccio.it
Gatti d’autore –  Gatti e libri
I gatti come tutti ben sanno, sono i protagonisti del mondo della letteratura ed ecco, allora, che il Libraccio, la storica catena di librerie milanese, mette a disposizione la sua sede di Romolo a due passi dallo IULM per una serie di sabati marzolini a tutto gatto con presentazioni di libri, incontri con gli autori e letture di storie con la coda.

GattArtLaboratori didattici per piccoli fumettisti
WOW spazio fumetto – Viale Campania, 12  – www.museowow.it

  • Domenica 3 marzo ore 15.30-17.00: Salem il gatto – Laboratorio di fumetto (da 6 anni)
    Se i gatti sono animali magici, quelli neri lo sono ancora di più! Soprattutto se il gatto si chiama Salem ed è amico di una giovane strega! Impariamo a disegnare un misterioso gatto magico e creiamo una storia a fumetti per lui e la sua padroncina. Incantesimi e magie vi aspettano!
  • Domenica 10 marzo ore 16.00-17.00: La gatta rosita – Laboratorio di disegno (da 3 anni)
    Tra i più cari amici di Pimpa c’è la gatta blu Rosita! Insieme organizzano divertenti giochi, gustose merende e indimenticabili feste di Carnevale. Scopriamo con quali tecniche possiamo disegnare Rosita e divertiamoci a creare per lei tanti travestimenti e buffe maschere di Carnevale.
  • Domenica 17 marzo ore 15.30-17.00: Il gatto Felix – Laboratorio di fumetto (da 6 anni)
    Felix the Cat è uno dei grandi personaggi del cinema di animazione americano degli anni Venti, il primo vero divo del mondo dell’animazione, protagonista di cortometraggi animati oltre che di una serie a fumetti. Divertiamoci a disegnare il famoso e simpatico gatto Felix in una buffa, surreale e nuova avventura! Prenotazioni entro il venerdì prima dell’evento a: edu@museowow.it
  • Domenica 24 marzo ore 15.30-17.00: I gatti nei manga – Laboratorio di disegno (da 6 anni)
    I chibi sono i piccoli personaggi teneri e paffutelli dei fumetti giapponesi, che di solito ricoprono il ruolo di aiutanti nei cartoni animati e nei manga, come Luna in Sailor Moon. Hanno uno stile di disegno inconfondibile e sono i protagonisti delle scene più buffe e divertenti. Divertiamoci a scoprire insieme al nostro autore con quali tecniche si disegnano dei gatti chibi e quali sono le loro caratteristiche.

Cinematineè – proiezioni su grande schermo di “gattoni animati
WOW spazio fumetto – Viale Campania, 12  – www.museowow.it
La città dei gatti è l’occasione per presentare ai milanesi il nuovo volto di WOW spazio fumetto: con l’installazione a di un nuovo schermo cinematografico e di un nuovo impianto audio, il Museo del fumetto, potrà offrire ai suoi amici proiezioni “spettacolari” e quale miglior spettacolo di una serie di film a sorpresa con protagonisti i mici? Se volete saperne di più visitate il sito www.museowow.it a partire dal 17 febbraio.

I fotocontest
La città dei gatti
Milano Roma Fiesole  –  www.lacittadeigatti.it
I gattini e i gattoni spopolano in Rete…Ecco allora due contest fotografici riservati ai “selfisti” e a chi ama la fotografia. SelfieCat: contest riservato a tutti gli amanti dei selfie e per partecipare occorre inviare una fotoritratto che mostri il gatto e il suo umano: le tre fotografie con coppie, felino e umano, più simili saranno pubblicate  sulle pagine di Gatto Magazine. La città dei gatti: ispirato a quanto scritto da Italo calvino ne Il Giardino dei gatti ostinati “La città dei gatti e la città degli uomini stanno l’una dentro l’altra, ma non sono la medesima città” questo contest chiede a chi ama i gatti e la fotografia di immortalare i gatti e la loro città: i loro luoghi segreti, i loro rituali, il loro dominio in casa e all’esterno. Le migliori foto, selezionate dalla redazione di Gatto Magazine diventeranno una mostra digitale e un reportage pubblicato sulle pagine del giornale. Le tre immagini più votate dai visitatori della mostra riceveranno una targa ricordo.

17 febbraio – La giornata nazionale del gatto
Per comune decisione delle maggiori associazioni feline, dopo tanto discutere, si è stabilito che la moderna giornata mondiale del gatto debba essere il 17 febbraio. Difficile non cedere alla tentazione di chiedersi “ma perché proprio questo anonimo giorno?”. Diverse le ipotesi: febbraio è il mese dell’Acquario, dominato da Urano, protettore di quegli spiriti liberi che, come i gatti, non amano sentirsi oppressi da regole troppo rigide. Il giorno 17, anche se non cade di venerdì, richiama quelle atmosfere arcane e superstiziose a cui il gatto è inevitabilmente legato da secoli. Qualche intellettuale raffinato ha però cercato un’altra interpretazione: in numeri romani il 17 si scrive XVII, che anagrammato diventa “VIXI”, cioè “vissi”, “sono vissuto e sono morto”, vale a dire il motto di coloro che hanno il beneficio di vivere sette vite e poter dire di essere morti più volte. Secondo alcuni la scelta del giorno 17 sarebbe invece da interpretare così: 1 volta morirò e 7 vivrò. Una teoria, quest’ultima, comprovata dal fatto che nei paesi nordici il numero 17 porta fortuna proprio perché significa “vivere una vita per sette volte”. C’è invece chi sostiene che la scelta del giorno si debba all’iniziativa della giornalista Claudia Angeletti, che nel 1990 si adoperò per creare questa ricorrenza. Sia come sia, ricordiamoci, il 17 febbraio, di fare gli auguri al nostro micio… magari aprendo una di quelle scatolette golose che gli piacciono tanto.

Feliway® –  Un partner molto speciale
Feliway®, la linea di prodotti di Ceva Salute Animale che risponde alla necessità quotidiana sentita da tanti proprietari di gatti di rendere più felice il proprio amico a quattro zampe e convivere in piena armonia, non poteva non essere il nostro partner privilegiato. Feliway produce un messaggio naturale di benessere, noto scientificamente con il nome di feromoni, che ha dimostrato efficacia nel portare serenità nei gatti. Marcature urinarie, graffiature, convivenza agitata con altri gatti, trasporto e viaggio sono tra le tante situazioni in cui Feliway viene in aiuto ai gatti e ai loro proprietari. Per scoprire come rendere felice il vostro gatto seguite il sito www.lacittadeigatti.it, dove troverete tutti i prossimi appuntamento con etologi e veterinari che ci aiuteranno a capire il vostro gatto. Informazioni, test, consigli li potete anche trovare nel sito feliway.it

Insieme per gli amici mici
Catekò, brand di Eco Pets Italia, è una start up innovativa, che si propone di realizzare il proprio business aiutando l’ambiente e il nostro Paese. Il principale prodotto a marchio Catekò è una lettiera ecologica per gatti facile da usare ed estremamente performante, realizzata secondo i principi dell’economia circolare: le lettiere CATEKO’ sono infatti prodotti di eccellenza, ecosostenibili e biodegradabili, utilizzano sottoprodotti nobili di lavorazione di altre produzioni che diventano una lettiera riciclabile perché facilmente smaltibile nell’organico della raccolta differenziata domestica. L’effetto, già sperimentato, è di rendere i proprietari di gatti persone più eco-friendly, che realizzano presto i benefici offerti a loro stessi, ai loro adorati gatti, all’ambiente e al nostro pianeta grazie alla coerenza in chiave “Green” con cui tutta l’organizzazione di Eco Pets Italia si muove: dai dipendenti, che lavorano in un ambiente salubre e privo di polveri in uno stabilimento produttivo ultramoderno ed automatizzato a zero emissioni e zero impatto ambientale , ai consumatori cui forniamo una lettiera dalle prestazioni eccellenti a un prezzo ragionevole, fino all’ambiente in cui viviamo, ben preservato da ogni inquinamento, perché le lettiere ecologiche CATEKO’ saranno rifiuti sempre riciclabili. Questa Mission è nel nostro Essere, è parte integrante del nostro spirito e della nostra anima e ci guida con entusiasmo nel nostro agire quotidiano.

Dalla parte dei mici
Gatto Magazine è l’unico “giornale” italiano dedicato interamente ai Mici: Sul mercato da oltre 10 anni è il più gattofilo delle testate realizzate da Sprea Editori la casa editrice di Argos, Il Mio Cane e Amici Animali, da sempre leader nel mondo del giornalismo dalla parte degli animali domestici.  Gatto Magazine con il sito amicidicasa.it e youpet.it, la tv web dedicata gli animali, saranno, dal 17 febbraio al 17 marzo la voce ufficiale de La città dei gatti.

Fonte: MuseoWOW.it

Marco Rubertelli

Appassionato di fumetti e informatica. Dopo essere stato un fedele abbonato a Topolino per anni, un giorno, per caso, legge l'albo #224 di Dylan Dog, Sul filo dei ricordi, e inizia a leggere tutta la serie. Presto l'interesse si estende a qualunque tipo di fumetto, soprattutto graphic novel. Nel novembre 2013 fonda insieme all'amico Nicholas il portale C4 Comic.

Potrebbero interessarti anche...