Lucca Comics & Games 2019: Grégory Panaccione e Gianluca Buttolo ospiti del Festival in collaborazione con ReNoir

Il parterre di autori nazionali e internazionali si arricchisce con due nuovi ingressi: Grégory Panaccione e Gianluca Buttolo saranno ospiti di Lucca Comics & Games in collaborazione con ReNoir Comics.

Grégory Panaccione, nato a Antony in Francia nel 1968, vive e lavora a Milano. A 14 anni si iscrive alla scuola Estienne di Parigi, dove impara le basi del disegno con tecniche classiche, per proseguire poi gli studi all’Accademia di Belle Arti. Dopo un’esperienza frustrante nella pubblicità e alcune collaborazioni nel cinema d’animazione come autore di storyboard, si getta nel mondo del fumetto. Il suo primo libro è un fumetto muto, “Toby mon ami”, pubblicato nella collana che Lewis Trondheim cura per Delcourt e in Italia da ReNoir Comics. Seguono “Âme perdue”, “Match, Qui ne dit mot”, con Stéphane De Groot, “Chronosquad” con Giorgio Albertini e Minivip & Supervip, che riprende i personaggi creati da Bruno Bozzetto. “Un oceano d’amore”, sceneggiato da Wilfrid Lupano e pubblicato in Italia da ReNoir Comics, ha vinto il premio per il miglior fumetto assegnato da Fnac nel 2015 ed è stato candidato a 3 Eisner Awards nel 2019. Il suo ultimo libro è “Un’estate senza mamma”, in uscita in Italia a Lucca Comics & Games.

Gianluca Buttolo è un illustratore, che collabora con diverse testate giornalistiche ed editori italiani e stranieri, disegnando anche per il teatro. Nel 2015 scrive e disegna “La scelta” per la casa editrice ReNoir Comics, graphic novel che ripercorre le vicende legate alla figura dell’avvocato Giorgio Ambrosoli. Nel 2017 sempre per ReNoir Comics pubblica “Il libro di Dot”, fiaba contemporanea illustrata scritta da Hisham Matar, vincitore del Premio Pulitzer 2017 per la biografia e autobiografia con “Il ritorno. Padri, figli e la terra fra di loro”. A Lucca Comics & Games presenterà il suo ultimo fumetto, dedicato a Michelangelo Buonarroti.

Fonte: LuccaComics&Games

Marco Rubertelli

Appassionato di fumetti e informatica. Dopo essere stato un fedele abbonato a Topolino per anni, un giorno, per caso, legge l'albo #224 di Dylan Dog, Sul filo dei ricordi, e inizia a leggere tutta la serie. Presto l'interesse si estende a qualunque tipo di fumetto, soprattutto graphic novel. Nel novembre 2013 fonda insieme all'amico Nicholas il portale C4 Comic.

Potrebbero interessarti anche...