[Lucca Comics & Games 2019] Manuele Fior e Lorena Canottiere: ospiti del Festival in collaborazione con Oblomov Edizioni

Un’altra grande novità per gli appassionati del mondo comics: Manuele Fior e Lorena Canottiere saranno ospiti di Lucca Comics & Games in collaborazione con Oblomov Edizioni.

Manuele Fior collabora con le sue illustrazioni a riviste come “The New Yorker”, “Vanity Fair”, a quotidiani come “La Repubblica”, “Le Monde” e “Il Sole 24 Ore”, a case editrici come Feltrinelli, Einaudi, EL. Nel 2017 le ha raccolte tutte e commentate ne “L’ora dei miraggi” (Oblomov Edizioni).

Lorena Canottiere, autrice di racconti brevi, strisce, graphic novel, imposta l’intera sua opera sulla delicatezza e sulla ricerca di uno stile profondo e sensibile, come dimostrano, tra gli altri, “Oche e Marmocchi”, pubblicato in Italia e Spagna. Il suo ultimo graphic novel “Verdad” ha vinto il Prix Artemisia 2018 ed è pubblicato anche in Francia da Ici Méme.

Uno sguardo sull’autore – Manuele Fior
Nato a Cesena nel 1975, Manuele Fior ha vissuto a Venezia, a Berlino e a Oslo; ora risiede a Parigi. Artista di respiro internazionale, è uno dei disegnatori più apprezzati in Italia e all’estero. Collabora con le sue illustrazioni a riviste come “The New Yorker”, “Vanity Fair”, a quotidiani come “La Repubblica”, “Le Monde” e “Il Sole 24 Ore”, a case editrici come Feltrinelli, Einaudi, EL. Nel 2017 le ha raccolte tutte e commentate ne “L’ora dei miraggi” (Oblomov Edizioni). Con il graphic novel “Cinquemila chilometri al secondo” ha vinto il premio Fauve d’Or come Miglior Album al Festival Internazionale di Angoulême 2011. “L’intervista” (2013, Oblomov Edizioni 2019) segna il suo esordio nel bianco e nero. Ha inoltre pubblicato “Le variazioni d’Orsay” (2015) e “I giorni della merla” (2016), raccolta di racconti brevi.

Uno sguardo sull’autrice – Lorena Canottiere
Lorena Canottiere inizia il suo percorso artistico con il gruppo Struwwelpeter a Milano e continua pubblicando su varie riviste italiane (“Corrierino”, “Terre di Mezzo”, “Mondo Naif”, “La Lettura -Corriere della Sera”), collaborazioni che segnano la sua attività, volta a una ricerca espressiva continua e curiosa. Autrice di racconti brevi, strisce, graphic novel, imposta l’intera sua opera sulla delicatezza e sulla ricerca di uno stile profondo e sensibile, come dimostrano, tra gli altri, “Oche e Marmocchi”, pubblicato in Italia e Spagna. Il suo ultimo graphic novel “Verdad” ha vinto il Prix Artemisia 2018 ed è pubblicato anche in Francia da Ici Méme.

Fonte: LuccaComics&Games

Marco Rubertelli

Appassionato di fumetti e informatica. Dopo essere stato un fedele abbonato a Topolino per anni, un giorno, per caso, legge l'albo #224 di Dylan Dog, Sul filo dei ricordi, e inizia a leggere tutta la serie. Presto l'interesse si estende a qualunque tipo di fumetto, soprattutto graphic novel. Nel novembre 2013 fonda insieme all'amico Nicholas il portale C4 Comic.

Potrebbero interessarti anche...