[Lucca Comics & Games 2019] I consigli della redazione per gli acquisti in fiera

Siamo alle porte del più importante evento fumettistico italiano, il Lucca Comics&Games, una manifestazione ricchissima di eventi e di nuove uscite. E quale modo migliore per prepararvi ad affrontare la fiera se non un elenco dei titoli imperdibili che potrete trovare presso gli stand e che non potete assolutamente mancare? Pronti, via!

Prison Pit di Johnny Ryan. Un unico volume di 756 per la saga completa tra fantasy e splatter dell’autore americano, per i tipi di Eris Edizioni. Per chi ama il fumetto underground.

Sempre per Eris, ecco Nicolas de Crecy e il suo Visa Transit Vol.1 (di 2), un viaggio dell’autore e del cugino ventenne nell’Europa del 1986 dopo il disastro di Chernobyl. Consigliato agli amanti di racconti delcati e rarefatti.

Torna Manuele Fior con Celestia Vol.1 per Oblomov. Un’isola di pietra, un ghetto di delinquenti e contrabbandieri, due ragazzi che vogliono superare i limiti della laguna in cui vivono, solo loro orizzonte. Adorerete il tratto di questo autore.

Panini Comics mostra i muscoli in ambito Marvel e fra le uscite che vi segnaliamo vi sono House of X #1 di Hickman e Larraz, il volume che rimescola le carte in tavola dell’universo mutante, e l’albo celebrativo Marvel Comics #1000. Per gli zombies e per i nuovi.

Mirka Andolfo porta in fiera la sua nuova storia, Mercy, dopo il grande successo di Contronatura. Horror gotico e sensualità.

Sergio Bonelli Editore sta per sconvolgere il mondo dell’Indagatore dell’Incubo come l’abbiamo conosciuto fin’ora! Ecco quindi il cofanetto celebrativo del numero #399 di Dylan Dog e la versione cartonata dell’atteso #400, “E ora, l’Apocalisse”, di Recchioni, Stano e Roi. La meteora è qui.

Non solo incubi, ma anche storie fresche di personaggi amati, ovvero Le nuove avventure dello Sconosciuto (SBE), di cui l’anno scorso Mondadori ha pubblicato una raccolta di storie in una pregiata edizione cartonata e gommata. Per chi ama l’azione pura.

Coconino ci offre Momenti straordinari con applausi finti, ove Gipi ritorna con la sua carica autoriale. Il volume sarà presentato in Sala Robinson sabato 2 novembre.

Bao Publishing porta numerosi titoli di pregio. La Belgica di Toni Bruno è il racconto di una baleniera che viene riadattata per una spedizione estrema nel 1897. Per gli amanti dei viaggi.

Daniel Cuello ci porta nel mondo di Mercedes, volume proposto anche in variant cover in stile retrogames a tiratura limitata di 300 copie. Per chi ama le rosse focose.

Turconi & Radice aggiungono un tassello del mondo narrativo de Il porto proibito. Con Le ragazze del Pillar scopriremo la storia delle prostitute di questo bordello. Uno stile narrativo unico, la bellezza del disegno.

La casa editrice Rizzoli Lizard propone Nelle Indie perigliose di Ayroles e Guarnido. Pronti a salpare con don Pablos de Segovia, il più grande mascalzone di sempre?

Per ciò che riguarda le ristampe, segnaliamo Visione D’inferno di Hideshi Hino (Dynit Showcase) e Frammenti di Caos di Tanino Liberatore (Comicon Edizioni).

Buona Lucca a tutti!

Andrea Tondi

Filologo romanzo, vive nel suo mondo fatto di cavalieri e avventure mistiche nella foresta. Quando torna nel mondo reale, scrive di fumetti.

Potrebbero interessarti anche...