Collezionismo: Dennis Cobb Agente SS 018

seriecompleta_DENNISCOBB001La rinomatissima e premiata ditta Magnus & Bunker sull’onda del successo ottenuto in modo un po’ inaspettato da Kriminal e Satanik, e prima della formulazione della serie dedicata a Gesebel, partoriscono un altro progetto editoriale: Dennis Cobb. In realtà, a ben vedere non è il fumetto migliore immesso sul mercato dalla vulcanica coppia. Ricalca, scimmiottando marcatamente il successo cinematografico del più acclamato James Bond; difatti la copertina  del numero 1 richiama poco velatamente le pose del personaggio letterario di Ian Fleming, per non parlare delle storie che espongono situazioni assai banali e poco convincenti relegate alla sfera dello spionaggio internazionale. Dennis Cobb è un atletico ragazzone, che porta un insolito taglio di capelli alla moicana, è agile, astuto, amato dalle donne e odiato dai superiori.

DennisCobb_40_41La vita editoriale ha una durata limitata a un arco di tempo compreso tra il maggio 1965 e il febbraio 1968. Vedono la luce 41 numeri, segnando una tormentata esistenza; la collana vedrà cambiare ben tre volte il formato, passando dal bianco e nero per tornare, infine, ai colori negli ultimi numeri, ritoccando il prezzo di copertina da 200 a 150 lire. Nel frattempo anche la periodicità balletta, dalla cadenza mensile a quella quindicinale per ritornare alla mensile nel giro di poche uscite.

  1. Operazione Tuono – maggio 1965
  2. Missione Creso – giugno 1965
  3. Operazione Lebensborn – luglio 1965
  4. La setta dei 3 K – agosto 1965
  5. Orient Express – settembre 1965
  6. Destinazione Mosca – ottobre 1965
  7. Hong Kong chiama 018 – novembre 1965
  8. Banzai Dennis Cobb – dicembre 1965
  9. Lotta per lo spazio – gennaio 1966
  10. C’era una volta un re… – febbraio 1966
  11. Missione Sub – marzo 1966
  12. Spia contro spia – aprile 1966
  13. Destinazione Polo – maggio 1966
  14. L’aereo scomparso – giugno 1966
  15. Intrigo a Berlino – luglio 1966
  16. Agonia mortale – agosto 1966
  17. Il caso Fundador – settembre 1966
  18. Caccia all’elemento K – ottobre 1966
  19. La strada dei dollari – novembre 1966
  20. Missione sottoterra – dicembre 1966
  21. Il gioco della spia – gennaio 1967
  22. Tiro al bersaglio – febbraio 1967
  23. La bomba pulita – marzo 1967
  24. Il caldo sole dell’equatore – 5 aprile 1967
  25. L’unione fa la forza – 19 aprile 1967
  26. La corsa folle – 10 maggio 1967
  27. Venerdì pesce – 24 maggio 1967
  28. Zip zip, bang bang… – 10 giugno 1967
  29. Col ferro e col fuoco – 24 giugno 1967
  30. L’apprendista spia – 8 luglio 1967
  31. L’agente CCP8 – 22 luglio 1967
  32. Si riprende il vecchio codice – 5 agosto 1967
  33. Una dozzina di cravatte – 19 agosto 1967
  34. Non lo voglio fare – 9 settembre 1967
  35. Chi fa da sé… – 23 settembre 1967
  36. Concorrenza sleale – 7 ottobre 1967
  37. Una faccenda poco pulita – 21 ottobre 1967
  38. Light-track – novembre 1967
  39. Il gusto del potere – dicembre 1967
  40. Mare in sussulto – gennaio 1968
  41. Fuoco tra gli iceberg – febbraio 1968

 

Riccardo Lucchesi

Tutto ha avuto inizio un giorno del 1988; ho comprato il numero 18 di Dylan Dog, Cagliostro! e non ho più smesso. Dylan ancora si trascina stanca, ma nel frattempo mi sono lasciato prendere la mano e ho invaso casa/e, non solo di fumetti ma ci ho messo un po' di sogni, di ricordi, di momenti, insomma ho misurato la mia vita tra pubblicazioni settimanali e mensili. E ora sono qua a scriverne per ricordarmi che ho fatto semplicemente la cosa giusta

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento