Collezionismo: Mister-X

TRA LUPIN E FANTOMAS

mister x 1 Mister-X, c’è da dirlo subito, non si mette in luce al pubblico per la sua fervida originalità; cavalca l’ideale ampiamente diffuso del ladro gentiluomo, difensore accreditato dalla parte dei più deboli. Firma ogni colpo con un biglietto da visita. Comunque la si metta però c’è poco da fare, certi cliché, anche se inflazionati o semplicemente banali, fanno ancora il loro effetto. Mister-X, come da copione, ha il suo acerrimo nemico nel giovane poliziotto André Roux, spalleggiato dal sergente Laredo, a capo della squadra omicidi. Dalla sua, il fantomatico paladino mascherato ha la fidanzata Timy Lang, appariscente ragazza dalle origini asiatiche. misterx 1 copiaGli ambienti che prestano da scenario sono spesso quelli della malavita parigina ma in genere il furto con destrezza è il pezzo forte del repertorio, nel quale si cimenta con dissolutezza e naturalezza. Da sottolineare, elemento assai insolito, è la mancanza dell’utilizzo della violenza al fine di risolvere situazioni difficili. Il personaggio viene proposto delle Edizioni Cervinia, dagli autori Gino Balzarini, Giacarlo Tenenti e Cesare Melloncelli, già consumati ideatori di altre serie in stile western sempre per la stessa casa editrice. Ogni albo è completato da barzellette, vignette, cruciverba o da alcune pagine di brevi racconti chiamati “I gialli di Mister-X“. Il successo del fumetto porta sul grande schermo la trasposizione in pellicola delle avvincenti avventure dell’uomo in tuta rossa, il protagonista è interpretato dall’attore Norman Clark, era il 1967.


MISTER X N.2 – EDIZIONI ALHAMBRA [CB460]
MISTER X VOLUME 3
MISTER X VOLUME 4
RACCOLTA MISTER X N.8 – GIALLO A FUMETTI – EDIZIONE CERVINIA 1967 [EM506]
MISTER X N.10 – EDIZIONE CERVINIA [FE326]

Riccardo Lucchesi

Tutto ha avuto inizio un giorno del 1988; ho comprato il numero 18 di Dylan Dog, Cagliostro! e non ho più smesso. Dylan ancora si trascina stanca, ma nel frattempo mi sono lasciato prendere la mano e ho invaso casa/e, non solo di fumetti ma ci ho messo un po' di sogni, di ricordi, di momenti, insomma ho misurato la mia vita tra pubblicazioni settimanali e mensili. E ora sono qua a scriverne per ricordarmi che ho fatto semplicemente la cosa giusta

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento