Collezionismo: Ufo

LE INFLUENZE DELLA LUNA

UFO_1974022Tra i generi che hanno influenzato la fantasia degli scrittori e sceneggiatori in senso più ampio, c’è senza dubbio la fantascienza. Siamo a ridosso della fine degli anni sessanta, il primo uomo sulla luna ha da poco posato il piede sul corpo celeste, mentre la mente dei più è arrivata be al di là. Anche i fumetti, dall’inizio del secolo scorso, sono soggetti a voli pindarici ma tra gli anni ’60 e ’70 il genere fantascientifico si ravviva, forte pure del fatto che alla TV giungono sceneggiati di livello direttamente dall’America o dal Regno Unito. UFO è una serie che si rifà proprio a queste serie, con un formato tascabile rivolto ad un pubblico giovane, ci racconta le vicende intorno al capitano Tius in continua lotta contro i temerari tentativi di conquistare la Terra da parte di orde di invasati alieni. Ispirato alla quasi omonima serie inglese e ideata da Renzo Barbieri,  sceneggiata da Ennio Missaglia e disegnata dal fratello Vladimiro. Escono in totale 43 numeri, divisi in tre diverse serie con la strana caratteristica (non per quel tempo almeno) di non avere la numerazione cronologica progressiva.

  • Serie I n1 (luglio 1973) n6 (dicembre1973)
  • Serie II n1 (gennaio 1974) n22 (dicembre 1974)
  • Serie III n1 (gennaio 1975) n15 (marzo 1976)

UFO 1974 N.22
UFO – IL GIORNO DELL’APOCALISSE (Fumetto)
Martin Mystere 197 Ufo 1896 – Esposito Bros
C’è un ufo in giardino!

Riccardo Lucchesi

Tutto ha avuto inizio un giorno del 1988; ho comprato il numero 18 di Dylan Dog, Cagliostro! e non ho più smesso. Dylan ancora si trascina stanca, ma nel frattempo mi sono lasciato prendere la mano e ho invaso casa/e, non solo di fumetti ma ci ho messo un po' di sogni, di ricordi, di momenti, insomma ho misurato la mia vita tra pubblicazioni settimanali e mensili. E ora sono qua a scriverne per ricordarmi che ho fatto semplicemente la cosa giusta

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento