Recensione: Il Divino

Editore Bao Publishing
Autori Boaz Lavie, Asaf Hanuka, Tomer Hanuka
Prima pubblicazione Luglio 2015
Prima edizione italiana Agosto 2015
Formato Cartonato 19 x26 cm
Numero pagine 160, colori

Prezzo 19,00 euro

Sono buoni. Molto buoni. E sono la mia famiglia. Tutti li chiamano “il Divino”.
– da Il Divino

FRATELLI DEI DRAGHI E COMPAGNI DEI GUFI

divino bao hanukaPer chi non dovesse conoscere gli artisti che hanno dato vita a Il Divino, ripercorriamo brevemente i momenti principali delle loro carriere. Asaf Hanuka e Tomer Hanuka sono fratelli gemelli. Entrambi illustratori, entrambi hanno collaborato con alcune delle riviste più famose al mondo (Time Magazine, The New Yorker, Rolling Stones, The New York Times), insieme hanno creato la serie a fumetti sperimentale Bipolar. Asaf vive a Tel Aviv, scrive e illustra periodicamente il suo fumetto autobiografico The Realist (di cui Bao ha pubblicato una prima raccolta in volume, K.O. a Tel Aviv), grazie al quale ha vinto la medaglia d’oro della Society of Illustrators. Tomer vive a New York, ha collaborato come copertinista per Marvel e DC Comics e anche lui ha vinto più volte l’ambito premio della Society of Illustrators.
Boaz Lavie, sceneggiatore de Il Divino, è regista, scrittore e game designer.

I gemelli Htoo nel 1999.

I gemelli Htoo nel 1999.

La vicenda narrata nel volume prende spunto dalle gesta (e dalle leggende) dei fratelli Htoo, due bambini soldato che verso la fine degli anni ’90 in Birmania diedero vita e guidarono il gruppo militare ribelle God’s Army of the Holy Mountain. La storia dei gemelli Htoo è da sempre condita da mistero e sovrannaturale. Secondo i seguaci del God’s Army, infatti, i bambini sarebbero stati in possesso di poteri paranormali quali invulnerabilità a proiettili e mine, creazione di proiettili magici e perfino possibilità di mutare forma corporea.

Partendo dai fatti storici, Boaz Lavie e i fratelli Hanuka costruiscono una storia intrigante e moderna, una favola densa di azione e fascino dotata di più livelli di lettura. Vicende moderne e mitologia del sud-est asiatico si mescolano mentre seguiamo il protagonista Mark, ex-militare ed esperto in esplosivi, marito e presto padre che accetta un ultimo, pericoloso e disgraziato incarico con l’obiettivo di assicurare un futuro alla propria famiglia.
Il viaggio sconvolgerà le convinzioni di Mark, portandolo a scoprire il volto del vero nemico e facendogli comprendere che quella in cui si è cacciato è solo l’ennesima, inutile guerra con cui l’occidente non aveva diritto a interferire.

IL REALISMO TROPICALE DEI FRATELLI HANUKA

divino baoA dispetto delle differenze tra i loro stili, delle diverse formazioni artistiche e concezioni di illustrazione e fumetto, i gemelli Hanuka riescono a rendere la parte grafica de Il Divino estremamente omogenea, al punto che diventa spesso complicato capire chi dei due abbia concepito la tavola, disegnato e colorato questo o quel dettaglio.
Da una parte troviamo il tratto dolce di Asaf, con i colori pastello e le caratteristiche espressioni facciali dei suoi personaggi. Dall’altra il deciso segno di Tomer, perfetto per le scene d’azione con i suoi colori sgargianti e le sue spettacolari splash page.

La narrazione scorrevole, uno storytelling fluido e il taglio cinematografico delle inquadrature contribuiscono al coinvolgimento del lettore, che pagina dopo pagina non può evitare di essere letteralmente trasportato nel mezzo dell’azione. Difficile, quasi impossibile, non leggere Il Divino tutto d’un fiato.

CONCLUSIONI

divino cover baoDa sempre Bao Publishing è sinonimo di edizioni di qualità, e la veste editoriale scelta per confezionare Il Divino non fa eccezione. Il volume originale è un brossurato di circa 10,5 x 21 cm, la casa editrice di Cliff opta invece per un solido cartonato 19 x 26, forse complice la presenza degli autori al prossimo Lucca Comics & Games.

Un graphic novel avvincente, ben scritto e splendidamente illustrato. Un’occasione di riflessione sui passi falsi del “lato civile del mondo” e una storia emozionante per lettori maturi.
Se tutto ciò non vi avesse convinto, ricordiamo che fino al 23 settembre potete acquistare Il Divino con il 25% di sconto in tutte le librerie e fumetterie aderenti all’offerta Bao oppure seguendo il link Amazon che trovate anche di seguito.
Ecco infine alcune pagine di anteprima tratte dal volume, per convincere i più scettici ed esigenti.


Il divino
K.O. a Tel Aviv
Lo scultore
Il Nao di Brown
Come prima

C4 MATITE:

Marzio Petrolo

Appassionato e lettore di fumetti da più di un decennio. Affamato di fumetti intelligenti, bizzarri, magici, ermetici o almeno esoterici. Debitore a vita di Neil Gaiman e della sua prosa.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.