Recensione: Neon Genesis Evangelion – New Collection #1 – L’attacco dell’angelo

Editore Panini Comic – collana Planet Manga
Autori Yoshiyuki Sadamoto – khara
Prima pubblicazione 26 dicembre 1995 – 4 giugno 2013 – 1ª ed. Shōnen Ace (capitoli 1-77), Young Ace (capitoli 78-96)
Prima edizione italiana Panini Comic – collana Planet Manga – novembre 1997
Formato 13×18 copertina colore, interno b/n
Numero pagine 176

Prezzo copertina €4.50 shop online Panini Comics € 4.05

Anno 2000 d.c. un meteorite ad altissima densità si schianta sull’Antartide, sciogliendone la calotta polare.
È il più grande cataclisma che la storia umana ricordi: il “Second Impact”

UN FENOMENO PLANETARIO

NEW COLLECTION VOL 1Neon Genesis Evangelion è in giro dal 1995. Di questo progetto multimediale, perché considerando la quantità di piattaforme su cui è stato rappresentato di questo si tratta, è stato detto, scritto e pensato tutto.  Neon Genesis Evangelion è un capolavoro. Non è facile scegliere di utilizzare questa parola, perché espone ad una miriade di potenziali critiche, eppure l’impatto di quest’opera nel mondo della cultura mondiale è stato così importante da influenzare una intera generazione di autori, registi ed artisti di innumerevoli nazionalità.
Panini Comics
presenta per la sua collana Planet Manga, Neon Genesis Evangelion – New Collection #1 – L’Attacco dell’Angelo e molti fremono già nella attesa, visto che problemi di carattere legale legate alla gestione dei diritti fra Gainax (detentrice originale)  e khara del suo ideatore Hideaki Anno, ha costretto l’editore a posticipare di parecchi mesi l’uscita in Italia di questa attesa versione. Questa è la terza edizione che Planet Manga propone al suo pubblico, la migliore di sempre per contenuti aggiuntivi e aderenza alla versione originale. Ma procediamo con ordine.

L’ATTACCO DELL’ANGELO

Shinji Ikari è un ragazzino timido e riservato. Ha risposto ad una chiamata del padre che lo ha chiamato a Neo Tokyo 3, una chiamata di certo inaspettata visto che non lo sentiva da anni. Shinji ha compreso immediatamente NEW COLLECTION 1che non sarebbe venuto niente di buono da questo incontro, eppure si è presentato all’appuntamento: Shinji fa sempre tutto quello che gli si dice.
Quando la città viene attaccata rimane praticamente impassibile, eppure c’è un angelo che cammina per le strade, e si sta dirigendo proprio dove anche lui è stato convocato. Ubbidisce quando Misato Katsuragi gli ordina di entrare in macchina, salvandolo da morte certa, e accetta passivamente di andare al quartier generale della N.E.R.V., l’organizzazione pseudo-governativa presieduta da suo padre Gendō.
Non è un bambino facile il Third Children, non gli importa molto della gente, abbandonato dal padre dopo che la madre è scomparsa in NEW COLLECTION 4circostanze misteriose. Eppure sarà proprio Shinji che dalla fermata di un autobus viene gettato senza alcun addestramento, al comando di un enorme robot, costretto a combattere per difendere la città e il Geofront. Solo lui può controllare l’arma definitiva: la Macchina Umanoide Evangelion, EVA-01. Ma perché continuano a chiamare quello strano bambino “Third Children”? Perché tocca proprio a lui sedere ai comandi di questo enorme robot?
Con questo incipit cominciano le avventure di Shinji, un improbabile eroe, sulla via delle 13 sephirot che porteranno lui per primo e poi l’umanità, su un diverso piano di esistenza attraverso un lungo viaggio di evoluzione. Il numero uno, qui recensito, si intitola L’attacco dell’angelo e racconta gli eventi della prima e della seconda puntata dell’anime.

IL RITORNO DEL THIRD CHILDREN

NEW COLLECTION 2Neon Genesis Evangelion – New Collection #1 – L’attacco dell’angelo, di Yoshiyuki Sadamoto e khara (la nuova organizzazione presieduta da Anno che detiene i diritti di Evangelion, al posto della Gainax – ndr)  non rappresenta una novità assoluta in campo editoriale, ma è certamente degno di nota tutto quello che questa nuova edizione porta in dote.
Se di certo le copertine inedite faranno gola ad appassionati e professionisti, è anche importante segnalare la decisione di Planet Manga di proporre finalmente l’opera con i titoli dei singoli volumi, assenti in tutte le versioni precedenti, e nelle esatte proporzioni e dimensioni dei tankobon giapponesi. Permangono le differenze con l’anime, non dimentichiamo infatti che se il deus ex machina del cartone è certamente Hideaki Anno, il fumetto rappresenta la visione che Sadamoto ha dei singoli personaggi così come della storia nel suo complesso.
Dal punto di vista grafico Sadamoto mostra tutto il suo talento con tavole che catturano il lettore con la loro disarmante bellezza, lineare e asciutta. Spettacolari tutte le sequenze di combattimento dei mecha: ombre, scatti, linee di movimento e lampi dei colpi presi ed inferti, tutto si fonde in una plastica rappresentazione di forza incommensurabile e selvaggia. Molte sono le speranze riposte in questo fumetto, in particolare una nuova e più attenta traduzione, da sempre tallone d’Achille di questo progetto, ma chi vivrà vedrà.
Impossibile scrivere di più senza cadere nel patetico: siamo semplicemente di fronte ad una bella edizione di una pietra miliare del manga fantascientifico più amato di sempre. Se lo conoscete e volete una nuova edizione, se non lo avete mai letto e avete voglia di averlo, Neon Genesis Evangelion – New Collection #1 – L’Attacco dell’Angelo è quello che fa per voi. La serie si compone di 14 volumi da prendere al volo e piazzare a portata di mano… Buona Lettura!

NEW COLLECTION 5


Neon Genesis Evangelion n. 1 (di 14)
[Neon Genesis Evangelion: 2] [by: Yoshiyuki Sadamato]
Neon genesis evangelion. Con 2 DVD
Revoltech: Neon Genesis Evangelion Unit 01 Action Figure [Toy] (japan import)
Neon Genesis Evangelion (japan import)

C4 MATITE:

Andrea Cattani

Figlio degli anni '80 (insomma...metà anni 70...), attendo l'arrivo di Daltaniuos per finalmente fuggire da questo pianeta, a mio parere, dominato da mostri. Ecco

Potrebbero interessarti anche...

Nessuna Risposta

  1. seraph ha detto:

    “La nuova e più attenta traduzione” non c’è stata. Le speranze sono morte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.